Gender equality, Amazon scende in campo per la parità: stanziati 500.000 euro per aspiranti imprenditrici

Giovedì 4 Marzo 2021
Gender gap, Amazon scende in campo per la parità: stanziati 500.000 euro per future imprenditrici

Amazon scende in campo per superare il gender gap. Il colosso dell'e-commerce ha infatti annunciato lo stanziamento di un fondo da 500.000 euro rivolto alle donne che vogliono diventare imprenditrici e avviare una propria azienda di consegne all'interno del programma Delivery Service Partner. In una nota diffusa dall'azienda si legge che le aspiranti imprenditrici potranno beneficiare di questo programma di incentivi ricevendo fino a 15.000 euro ad azienda: una cifra che servirà per coprire i costi di avviamento, in aggiunta al pacchetto di offerte e agevolazioni esclusive dedicato a chi entra a far parte del programma. E per supportare le future imprenditrici, il prossimo 10 marzo - dalle 10 e alle 12 - l'azienda terrà un'Accademia Virtuale gratuita nell'ambito del programma "Accelera con Amazon".

Sanremo, donne in minoranza: in 71 edizioni nessuna direttrice artistica e di orchestra. Conduttrici solo 6

L'iniziativa

Si tratta di un'iniziativa che dovrà fornire strumenti e skills ai partecipanti per accelerare o rilanciare il proprio business online. Inoltre, per celebrare le imprenditrici che hanno già avviato la loro attività online, Amazon.it ha deciso di lanciare una vetrina dedicata ai loro prodotti, che sarà disponibile fino al 31 Marzo su www. amazon.it/festadelledonne. Amazon supporterà le nuove imprenditrici ad avviare l'azienda di consegne affidando spedizioni, mettendo a disposizione tecnologie avanzate per le consegne e la formazione sul campo. Inoltre è previsto un pacchetto di agevolazioni su una gamma di beni e servizi che va dai veicoli per le consegne, fino alle divise brandizzate Amazon e alle coperture assicurative.

Covid, le lavoratrici italiane colpite dal virus più degli uomini, lo dice uno studio dell'Inail

L'iniziativa si aggiunge a quella lanciata lo scorso ottobre, dedicata agli imprenditori che avviavano la loro azienda di consegne (Delivery Service Partner). «Nell'ambito del nostro impegno nel contrastare le differenze di genere e promuovere le pari opportunità, siamo davvero felici di offrire questo nuovo incentivo rivolto alle donne che entreranno nel programma e che rappresenta un'opportunità concreta per la crescita dell'imprenditoria femminile in Italia», ha detto Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Italia Logistics.Ars.

Donne manager in aumento, dal 2008 cresciute del 49%

Le stime

Il gruppo stima che nell'ambito del programma Delivery Service Partner un'azienda di consegne possa raggiungere entrate che vanno da 60.000 a 140.000 euro all'anno, utilizzando una flotta da 20 fino a 40 veicoli. In questa fase, ha detto Mariangela Marseglia - Vp Country Manager Italia e Spagna per Amazon - «è doveroso agire rapidamente e offrire alle donne gli strumenti necessari per cogliere le opportunità esistenti».  Da sempre attenta al tema dell'inclusione, Amazon è infatti «un'azienda in cui la diversità e l'inclusione rappresentano principi fondamentali, e dove questa centralità si traduce in azioni concrete per supportare l'empowerment femminile e la parità di genere», così Marseglia.

Ultimo aggiornamento: 23:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA