CORONAVIRUS

Coronavirus, la mappa del contagio: in tre regioni 6.600 casi, in Basilicata 7

Martedì 10 Marzo 2020
Coronavirus, la mappa del contagio: +529 casi rispetto a ieri

La Protezione civile ha diramato il bollettino legato ai casi di coronavirus in Italia. I contagi complessivi dall'inizio dell'epidemia sono adesso 10.149, dei quali 1.004 sono guariti e 631 sono deceduti. Rispetto a ieri, i contagi sono aumentati di 529 persone; i guariti sono cresciuti di 280 unità; i deceduti di 168 persone.

LEGGI ANCHE --> ​Coronavirus, Armani chiude temporaneamente negozi e hotel a Milano

Sono 877 i malati in terapia intensiva, 144 in più rispetto a ieri. Le 168 nuove vittime «non sono decessi da coronavirus ma si tratta di persone morte che tra le diverse patologie avevano anche il coronavirus». Lo ha detto il commissario Angelo Borrelli in conferenza stampa. Quanto alle fasce d'eta delle vittime, il 2% è nella fascia tra 50 e 59 anni, l'8% tra 60-69, il 32% tra 70-79, il 45% tra 80-89 e il 14% oltre i 90 anni.

Coronavirus, Borrelli: «Oggi 168 decessi e 280 guariti»

I dati regione per regione. Ad oggi, in Italia sono stati 10.149 i casi totali, mentre sono 8.514 le persone che al momento risultano positive al virus. È quanto emerge del dal monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale diffuso alle 18 presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile, dove proseguono i lavori del Comitato Operativo al fine di assicurare il coordinamento degli interventi delle componenti e delle strutture operative del Servizio Nazionale della protezione civile. Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 4.427 in Lombardia, 1.417 in Emilia-Romagna, 783 in Veneto, 436 in Piemonte, 381 nelle Marche, 260 in Toscana, 99 nel Lazio, 126 in Campania, 128 in Liguria, 110 in Friuli Venezia Giulia, 60 in Sicilia, 55 in Puglia, 50 nella Provincia autonoma di Trento, 37 in Abruzzo, 37 in Umbria, 15 in Molise, 20 in Sardegna, 17 in Valle d'Aosta, 11 in Calabria, 38 nella Provincia autonoma di Bolzano e 7 in Basilicata. Sono 1004 le persone guarite. I deceduti sono 631, questo numero, però, potrà essere confermato solo dopo che l'Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

Air France sospende voli per l'Italia
 



 
 
 

Ultimo aggiornamento: 11 Marzo, 18:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA