Napoli, dopo la grande paura arriva il presidio medico a San Gregorio Armeno

Napoli, per le festività natalizie, arriva il presidio medico a San Gregorio
Armeno
ARTICOLI CORRELATI
di Eduardo Improta

  • 385
Ieri molti cittadini e turisti del centro storico, dopo il grave incidente per la brutta caduta accidentale accorso all’anziano turista milanese 77enne, si domandavano: «Ma com’è possibile che, in occasione di eventi che richiamano tante persone nelle strade dei decumani in occasioni dell’approssimarsi delle festività natalizie, non sia disponibile in loco o nelle immediate vicinanze un presidio di un’ambulanza per sopperire a esigenze immediate, legate a un malore, a una situazione di imprevedibile pericolo?» La risposta non si è fatta attendere. Dal primo dicembre sarà istituito un presidio fisso del 118 nei pressi dei Decumani con personale sanitario pronto ad intervenire a piedi per tutto il periodo natalizio 
 

L'annuncio arriva dal consigliere regionale dei Verdi e componente della commissione sanità, Francesco Emilio Borrelli: «Ritengo importante la predisposizione di una postazione fissa del 118 nei pressi dei Decumani, a partire dal primo dicembre e per tutto il periodo natalizio, come mi ha confermato il direttore del servizio Giuseppe Galano. Il boom di turisti, previsto proprio a cavallo tra l'Immacolata e l’Epifania, porterà nelle strade del centro decine di migliaia di visitatori aumentando in modo esponenziale la probabilità di dover intervenire in emergenza, come nel caso di ieri del turista milanese colto da malore a San Gregorio Armeno. È previsto l’impiego di personale sanitario con defibrillatore al seguito, capace di intervenire anche a piedi nelle stradine particolarmente congestionate del Centro storico, garantirà maggiore tempestività di intervento in caso di emergenza».
Domenica 18 Novembre 2018, 15:37 - Ultimo aggiornamento: 19 Novembre, 10:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP