Covid, positivo il sindaco di Cercola. Fiengo: «Sconfiggerò il mostro»

Giovedì 26 Novembre 2020 di Patrizia Panico
Cercola. Covid-19, il sindaco Vincenzo Fiengo positivo. L'annuncio su fb

«Buonasera cari concittadini, oggi per noi napoletani è stato un giorno triste, tanto triste per la perdita del nostro caro Diego. Purtroppo però devo comunicarvi anche un’altra notizia, dopo il solito tampone di routine sono risultato anche io positivo al Covid-19 e nelle ultime ore sono iniziati i primi sintomi», ha scritto il primo cittadino di Cercola, Vincenzo Fiengo sul suo profilo Fb, ieri sera, annunciando così di essere risultato anch’egli positivo al Covid-19. 

Buonasera cari concittadini, oggi per noi napoletani è stato un giorno triste, tanto triste per la perdita del nostro...

Pubblicato da Vincenzo Fiengo Sindaco di Cercola Napoli su Mercoledì 25 novembre 2020

Il sindaco, che tiene aggiornati i cittadini sui dati e sulla curva dei contagi dell’emergenza epidemiologica nel corso delle sue dirette settimanali sul social media – l’ultima proprio due giorni fa per informare sulla ripresa delle lezioni in presenza dopo il 3 dicembre – ieri sera ha invece comunicato che, all’esito del suo controllo di routine, è risultato positivo al Sars-CoV 2.

I sintomi, come ha spiegato, sono comparsi in tarda serata all'improvviso: «Faccio il test ogni 15 giorni, l'ultimo l'altra mattina - ha spiegato - ieri mi sentivo benissimo ma nel tardo pomeriggio sono iniziati i sintomi. Per questo continuo a ripetere a tutti di non sottovalutare questo virus, apparentemente silente: raccomando senza stancarmi: mascherina e distanziamento».

«Adesso tocca a me staccare un attimo la spina e concentrarmi per battere al più presto questo maledetto mostro», ha detto Fiengo, che ha poi spiegato che per quanto possibile, continuerà ugualmente in questi giorni a coordinare l’emergenza in piena sinergia con la giunta e ad aggiornare costantemente i cittadini anche n vista della prossima riapertura della scuola per quanto concerne la primaria e le elementari. 

Cercola in questa seconda ondata sta registrando un numero altissimo di contagi arrivando a superare la quota di quattrocento, fino alla scorsa settimana, sette ad oggi i decessi ma anche tanti guariti. L’ultimo aggiornamento della Asl contava su un lieve calo, 380 positivi, pur restando ancora oltre la media nazionale. Dato quest’ultimo che aveva fatto già preannunciare a Fiengo la decisione di non riaprire le scuole il prossimo lunedì 30. Per Fiengo, che ha infine annunciato che tutto dipenderà dall’ultimo aggiornamento con l’Unità di prevenzione con la Asl questo venerdì prossimo, non ci sono ancora le condizioni per riaprire le scuole, come del resto anche la stessa Regione Campania ha rinviato ai sindaci di valutare l’apertura in base alle proprie situazioni sanitarie territoriali. 

Video

Intanto è partito lo screening su base volontaria per gli alunni delle classi dalla 2° alla 5° elementare e 1° media (compresi i familiari), per personale docente e non, come disposto dall'Unità di Crisi della Regione Campania. I test si effettuano presso Asl di Volla, in via Salvatore Di Giacomo, 10, solo su prenotazione sino a sabato dalle 9 alle 13.

Per effettuare il test questa volta è obbligatorio prenotarsi al Numero Verde 800814818, attivo dalle ore 7:30 alle 19:30 e comunicare i propri dati anagrafici comprensivi di indirizzo email e numero di cellulare. Dopo la prenotazione, si dovrà scaricare e compilare la scheda per la richiesta (scaricabile sui siti degli istituti scolastici), inserendo il codice di prenotazione del tampone avuto telefonicamente. La scheda dovrà poi essere consegnata al momento del test.

Ultimo aggiornamento: 12:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA