Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dispersione scolastica a Napoli: «Revoca indennità a genitori di studenti inadempienti»

Mercoledì 18 Maggio 2022
Dispersione scolastica a Napoli: «Revoca indennità a genitori di studenti inadempienti»

Revocare alcune tipologie di indennità percepite dai genitori i cui figli risultino inadempienti agli obblighi scolastici. È quanto deciso nel corso della riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica di Napoli, riunito questa mattina in Prefettura.

La misura ha come obiettivo il contrasto alla dispersione scolastica, fenomeno connesso alla violenza e al disagio giovanile, temi al centro della riunione odierna del comitato presieduto dal prefetto Claudio Palomba.

Video

La Prefettura di Napoli spiega che «sarà programmato un incontro con l'Inps e le altre istituzioni interessate per definire modalità operative per procedere alla revoca di alcune tipologie di indennità percepite dai genitori i cui figli risultino inadempienti agli obblighi scolastici. Tale misura verrà estesa anche ad altre categorie di soggetti responsabili di illeciti, quali i parcheggiatori abusivi», conclude la nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA