Napoli: file chilometriche per la carta d'identità e i dipendenti comunali giocano al poker online

Giovedì 21 Maggio 2020 di Attilio Iannuzzo

E’ la video testimonianza di un cittadino mandato a casa dopo aver atteso oltre un’ora per poter rinnovare la carta d’identità. Il video diventa virale sui social: «Stamattina sono andato al Comune di Pianura per rinnovare la carta d'identità – racconta il cittadino – e  dopo un'attesa di un ora mi hanno detto che dovevo chiamare al numero indicato per prenotare la mia carta d'identità. Recandomi sul retro degli uffici, lì dove avevo parcheggiato la mia auto,  mi accorgo che lo stesso dipendente che mi ha mandato via, giocava comodamente al poker, una vergogna senza precedenti».
 


Sulla vicenda interviene la Consigliera della nona municipalità Giovanna Lo Giudice:  «É spiacevole constatare questa anomalia. Abbiamo appreso la notizia dai social. Neanche il direttore ne è ancora a conoscenza il quale certamente dovrà poi prendere atto della situazione e gli atti saranno consequenziali. Ci sentiamo mortificati – continua Lo Giudice - come Istituzione e certamente faremo in modo che situazioni del genere non si replichino».

Ultimo aggiornamento: 17:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA