LUIGI DE MAGISTRIS

Fase 2, de Magistris: «Condizioni per una mobilità centro-meridionale già sicure»

Venerdì 29 Maggio 2020

«Io penso che ci siano le condizioni anche stamattina per una mobilità centro-meridionale sicura, isole comprese e forse anche un pezzo del Nord». Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, intervenuto a «Mattino Cinque» su Canale 5, in merito alla riapertura della mobilità tra regioni il 3 giugno e le preoccupazioni sulla situazione della Lombardia.

LEGGI ANCHE Spostamenti tra Regioni, de Magistris: «Sulla Lombardia decide il governo»

Interpellato sull'ipotesi di spostare le riaperture di una settimana per tutte le regioni, de Magistris ha risposto: «Lo troverei sbagliato e ingiusto, ma è uno degli effetti della confusione di questi tempi in cui non si è riuscito ad avere un coordinamento nazionale forte. Non si tratta di mettere in quarantena la Lombardia - ha aggiunto de Magistris - si tratta di capire se ci sono le condizioni di partire tutti insieme il 3 giugno o se una regione d'Italia aspetta qualche giorno in più, non mi sembra il caso di mettere in campo l'artiglieria, le minacce e le ritorsioni. Siamo un Paese che deve riscoprire la voglia di ripartire insieme. C'è preoccupazione ma no c'è astio nei confronti della Lombardia, anzi c'è solidarietà perché abbiamo visto quelle immagini che toccano tutto il popolo italiano e che devono essere cemento di una nuova unità nazionale, non di divisione».

Ultimo aggiornamento: 11:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA