00 Club: si torna a saltare col secondo capitolo di “Hop”; in console dj Pen e dj Simi

Giovedì 18 Novembre 2021
00 Club: si torna a saltare col secondo capitolo di “Hop”; in console dj Pen e dj Simi

Allo 00 Club, si continua a saltare. Dopo il grande successo della prima serata, sabato 20 novembre, torna il party più atteso dai nightclubber partenopei. L’appuntamento da non perdere è con il secondo capitolo di “Hop”: un mix di divertimento, ottima musica, bella gente, performance e scenografie spettacolari. Il tutto, firmato da Miss Tina Lepre e Artedinamika, una garanzia nel panorama dell’intrattenimento made in Campania. Stavolta, a scandire il ritmo della serata, oltre al resident dj Pen, sarà dj Simi ovvero Simone Cavagnuolo del noto gruppo rap napoletano La Famiglia, virtuoso anche in console, tanto da meritarsi, tra l’altro, l’appellativo di “The one” (l’unico) da parte di Nico De Ceglia di BBC Radio 1. Un artista del remix, e non solo, che negli anni ha collaborato e supportato dj del calibro di Danny Tenaglia, Carl Cox, Little Louie Vega, Joe T. Vannelli e tanti altri.

Ma non è tutto. Visto che “contaminazioni” continua ad essere una delle parole chiave del party, sabato, a partire dalle 22, nello scintillante locale di via Porzio 1, al Centro direzionale di Napoli (isola G5), tra un ballo e l’altro, ci si potrà “immergere” completamente nell’arte, grazie alle autentiche installazioni, proposte da Daniele Ragosta e Davide Favetta, dal titolo “Uno, nessuno o centomila?”. Un chiaro riferimento alla celebre opera di Luigi Pirandello che, in questo caso, si trasforma in un invito alla riflessione su come viene percepita l'immagine dei club di oggi e come vorrebbero che gli altri le vedessero. Le opere in 3d, disseminate lungo gli spazi dello 00 Club, intendono mettere l’accento su come la stessa persona, potenzialmente possa plasmare a piacimento il proprio aspetto e la personalità, presentando alla società una versione di se stessa a volte distante, altre, più fedele alla propria vera essenza.

Per partecipare all’evento è necessario esibire il Green Pass all’ingresso e prenotare obbligatoriamente. Per ristrettezze Covid, il locale potrà ospitare, infatti, soltanto il 50% delle persone solitamente previste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA