«Il bidello molesta mia figlia»: papà va a scuola e lo pesta a sangue davanti agli alunni

«Il bidello molesta mia figlia»: papà va a scuola e lo pesta a sangue davanti agli alunni
ARTICOLI CORRELATI
4
  • 5430
La rabbia di un papà contro il bidello che avrebbe messo le mani addosso a sua figlia: è accaduto a Palermo, all’Istituto comprensivo Domenico Scinà, dove il padre di un’alunna, ieri pomeriggio, sarebbe entrato per aggredire e picchiare selvaggiamente un operatore scolastico.

Secondo quanto affermano i siti locali tra cui BlogSicilia.it, alcuni testimoni avrebbero assistito alla scena:
«Il bidello non riusciva più ad alzarsi», avrebbe raccontato la mamma di un’altra alunna. Alla base dell'aggressione ci sarebbero le 'attenzioni' del bidello nei confronti della ragazzina, attenzioni che avrebbero fatto imbufalire il genitore.

La vicenda è ancora tutta da chiarire: indagano gli agenti della polizia che si sono intrattenuti fino a tarda sera con i docenti nella stanza della preside. Ieri la scuola era aperta per alcuni corsi pomeridiani. «Stiamo valutando quanto successo - dice la preside - Stiamo cercando di comprendere cosa sia accaduto». 
Mercoledì 15 Maggio 2019, 11:30 - Ultimo aggiornamento: 15-05-2019 18:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-05-16 13:10:15
Qui più si va avanti e più si torna indietro...
2019-05-16 11:10:19
«Stiamo valutando quanto successo - dice la preside - Stiamo cercando di comprendere cosa sia accaduto». CARA PRESIDE chieda al padre della bambina e faccia parlare una psicologa infantile con la bambina stessa, così chiudete la situazione in un paio di giorni, carcere per il bidello o per il padre!
2019-05-15 17:16:21
Ad ognuno quello che si merita.
2019-05-15 16:35:34
Bene così, purtroppo nella repubblica delle banane si va indietro, se non ti difendi così rischi di non avere giustizia.

QUICKMAP