CORONAVIRUS

Covid, a Wuhan si torna in discoteca: senza mascherina e distanziamento

Sabato 26 Settembre 2020

Le immagini estive del gremitissimo party organizzato a bordo piscina al Maya Beach Water Park di Wuhan erano un assaggio. Mentre l'Europa affronta la seconda ondata di coronavirus, Wuhan torna a ripopolare le discoteche, senza mascherina e senza distanziamento.

 

 

 

Wuhan inoltre sta inaugurando la settima Stagione Teatrale Internazionale, segno che considerano archiviata l'emergenza relativa all'epidemia di COVID-19 che ha rinchiuso nelle proprie case 11 milioni di persone. La stagione, dalla durata di tre mesi, prevede 33 opere teatrali provenienti da otto Paesi, tra cui Cina, Gran Bretagna, Francia e Russia. Secondo gli organizzatori, alcuni degli spettacoli saranno all'aperto, nel tentativo di superare il modo tradizionale di esibirsi e di promuovere le opere portandole fuori dai teatri.

Covid, «Creato in laboratorio a Wuhan, ne ho le prove». L'accusa della virologa cinese in diretta tv

LE REGOLE- In base alle esigenze degli sforzi di prevenzione e controllo epidemico, tutti gli spettatori dovranno dichiarare i loro veri nomi e gli operatori antiepidemici avranno accesso gratuito. La stagione si è tenuta per la prima volta nel 2014. Da allora, sono state presentate più di 150 opere provenienti da oltre 20 Paesi, attirando circa 100.000 spettatori.

Tornano i treni turistici a Wuhan. Un treno turistico che trasportava 950 passeggeri è partito ieri mattina da Wuhan, capoluogo della provincia centrale cinese di Hubei, per un tour ricreativo di due giorni nella città di Xiangyang. Ô stato il primo treno turistico che è partito da Wuhan e lanciato dall'ufficio di Wuhan della China Railway da quando la città è stata duramente colpita dall'epidemia di COVID-19. I turisti visiteranno le antiche mura della città, il fiume Xiangshui e altri punti panoramici storici e culturali a Xiangyang durante il fine settimana, secondo l'ufficio. Per garantire il loro comfort nel rispetto delle regolari regole di prevenzione e controllo delle epidemie, l'ufficio ha preso accordi per gli orari di imbarco e di sbarco e ha aperto passaggi di ingresso dedicati e un'area di attesa per i passeggeri. Sono stati assegnati membri del personale speciale per fornire ai turisti consulenze di viaggio, scattare foto e offrire servizi di portineria. Saranno lanciati ulteriori percorsi di treni turistici per aumentare il turismo all'interno dell'Hubei e il turismo trans-provinciale, ha detto l'ufficio.

 

Ultimo aggiornamento: 13:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA