Roma, paura al Mc Donald's: cliente si rifiuta di mettere la mascherina e picchia il vigilante

Venerdì 11 Settembre 2020
Roma, paura al Mc Donald's: cliente si rifiuta di mettere la mascherina e picchia il vigilante

Un nigeriano di 30 anni è entrato nel mc Donald di via Giolitti, a Roma, ieri sera poco prima di mezzanotte. L'addetto alla vigilanza gli ha chiesto di indossare la mascherina e lui per tutta risposta gli ha sferrato un pugno. I passanti, vista la scena hanno avvisato i carabinieri in servizio nella zona della stazione scalo Termini e San Giovanni. L'uomo, che ha opposto resistenza e ha tentato di colpire l'addetto alla sicurezza, è stato alla fine bloccato dai carabinieri. Durante la perquisizione è stato trovato in possesso di 3 grammi di eroina divisa in dosi, una modica di quantità di hashish, un coltellino e circa 240 euro provento dello spaccio. Il 30enne è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

Roma, tentato stupro al Mc Donald's di Corso Francia, la 21enne: «Mi diceva, zitta o ti ammazzo»

Ultimo aggiornamento: 11:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA