Papa Francesco dall'Imperatore: «Da bimbo ho visto piangere i miei genitori per Hiroshima»

Lunedì 25 Novembre 2019 di Franca Giansoldati
l'incontro tra il Papa e l'imperatore

Tokyo (Giappone) - Nel palazzo dell'imperatore, l'incontro tra il Papa e Naruhito, avviene nella sala di bambù ed è durato una ventina di minuti. Non tanti, considerando il tempo per gli interpreti e la traduzione, ma sufficienti a fare emergere le preoccupazioni di entrambi sul futuro del mondo, sul nucleare e la prossima guerra mondiale che si combatterà per la gestione dell'acqua.

L'imperatore ha ringraziato il pontefice per avere incontrato le vittime di Fukushima. Francesco ha risposto di avere visto piangere  i suoi genitori quando si seppe dell'esplosione della atomica a Hiroshima. Aveva appena nove anni ma quella notizia lo sconvolse. Un trauma che ha ricordato con commozione a Tokyo.

Poi hanno parlato di ambiente e risorse idriche e a quel punto il pontefice ha affermato che la prossima guerra "sarà sull'acqua", per il controllo delle risorse. Cosa che di fatto sta già avvenendo in tante aree del pianeta con conflitti a bassa intensità. 

Appello del Papa a Nagasaki, c'è chi vuole erodere il multilateralismo e l'accordo sul nucleare

L'imperatore Naruhito è uno studioso dell'ambiente, si è laureato a Tokyo e successivamente ad Oxford, con un successivo dottorato in discipline umanistiche. Da quest'anno è stato proclamato imperatore, succedendo al padre, dando vita all'era Reiwa. L'imperatore è sposato con l'imperatrice Masako e ha una figlia, Aiko sulla quale si è acceso un enorme dibattito sulla successione.

Il lascito di Papa Francesco al Mozambico depredato: «Proteggete l'ambiente e avrete la pace»

Recentemente un gruppo conservatore all'interno del Partito di  Shinzo Abe ha sottoposto al premier una proposta che consentirebbe ad alcuni esponenti maschi di rami cadetti della famiglia imperiale un tempo aboliti di recuperare il loro status, cosi' da rafforzare la linea di successione. La Legge della casa imperiale, in vigore dal 1947, prevede un sistema di successione patrilineare. A seguito dell'ascesa al trono dell'imperatore Naruhito la linea di successione imperiale conta pero' ad oggi solo tre possibili eredi: il principe della Corona Fumihito, fratello minore dell'imperatore; il figlio di Fumihito, Hisahito, oggi 13enne; e lo zio dell'imperatore, il principe Hitachi (Masahito), oggi 83enne.

Clima, a Roma il summit mondiale sulla sorte dei grandi fiumi

La coppia imperiale ha una figlia, la principessa Aiko, ma ad oggi la legge prevede che le principesse rinuncino al loro status dopo il matrimonio con cittadini comuni. 

 

Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 01:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA