CORONAVIRUS

Virus, infetto un medico del 118:
negativi i tamponi ai familiari

Giovedì 2 Luglio 2020 di Sabino Russo
Sono tutti negativi i tamponi effettuati ai familiari e all’equipaggio dell’ambulanza che ha lavorato col medico risultato positivo al covid-19. Il nuovo caso di contagio emerso a Salerno l’altro giorno, riferito a una donna di 62 anni, riguarda un camice bianco del 118 in forza al Saut di via Vernieri. Negativi anche i tamponi finora effettuati alla metà del personale in servizio al 118: stamattina sono attesti gli esiti per l’altra metà.

La dottoressa rientrava da un periodo di ferie, per cui sui contatti di lavoro e i pazienti non dovrebbero esserci preoccupazioni eccessive. La donna sta bene. Qualche giorno fa avrebbe avuto qualche lieve sintomo, poi scomparso in pochissimo tempo. Attualmente è in isolamento a casa. Da qualche giorno, infatti, in provincia non si registrano contagiati nei reparti ospedalieri dedicati.

Sono appena 6, invece, i pazienti domiciliati ancora alle prese col coronavirus. L’ultima conferma l’altra sera, col medico del Saut di via Vernieri, dopo che dal 19 giugno non erano emersi tamponi positivi tra quelli analizzati nei laboratori del Ruggi e dell’ospedale di Eboli. Con questo, in tutto, dall’inizio di giugno, sono appena otto i nuovi contagi avuti in provincia.  Ultimo aggiornamento: 08:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA