CORONAVIRUS

Covid, allarme Oms: «Due milioni di morti se non agiamo. Ancora 9 mesi per il vaccino»

Venerdì 25 Settembre 2020
Covid, allarme Oms: «Due milioni di morti se non agiamo»

Bisogna agire. E in fretta. La pandemia continua a mietere vittime nel mondo. E se non verranno prese le misure adeguate c'è il rischio che si arrivi a due milioni di morti per Covid. A lanciare l'allarme è l'Oms.

Covid, l'Oms omaggia l'Italia: «Ha reagito con coraggio». Il video che commuove

Covid, adesso decolla l'uso di antibiotici. L'Iss: «Così avremo meno difese dai batteri»

 «Abbiamo perso un milione di persone in nove mesi e potrebbero volerci altri nove mesi prima di avere il vaccino», ha sottolineato il direttore per le emergenze Michael Ryan rispondendo ad una domanda nel briefing sul coronavirus. «Siamo pronti a fare ciò che è necessario per evitare quella cifra? Il momento di agire è adesso», ha ammonito. «Altrimenti guarderemo a quel numero, e purtroppo ad uno molto più alto». «Se non facciamo tutto» ha detto Ryan la stima di 2 milioni «non è solo possibile ma purtroppo molto probabile».
 

Video
 

«Non colpevolizzare i giovani»

«La situazione che stiamo vivendo non è colpa dei giovani. La realtà è che stare al chiuso, in luoghi affollati, poco areati sono tutti elementi che fanno schizzare la trasmissione. E non importa se ci sono giovani o adulti. Dobbiamo parlare piuttosto di comportamenti sicuri e di ambienti sicuri, diffondere informazioni sulle misure corrette e non» colpevolizzare le generazioni più giovani, ha sottolineato Ryan rispondendo ai giornalisti. Dunque dopo che i ragazzi e la movida sono stati chiamati in causa, soprattutto in Europa, per l'aumento dei casi registrato in coincidenza dell'estate, l'esperto invita a smettere di colpevolizzare i ragazzi e a cambiare approccio.

Ultimo aggiornamento: 20:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA