CORONAVIRUS

Covid Roma, famiglia contagiata dopo una cena in casa: «Mia moglie incinta, mia sorella invalida, la Asl ci ha abbandonati e ho chiamato i carabinieri»

Martedì 27 Ottobre 2020 di Michele Galvani
Covid Roma, famiglia contagiata dopo una cena in casa: «Mia moglie incinta, mia sorella invalida, la Asl ci ha abbandonati»

«Siamo sequestrati in casa: io positivo, mia moglie positiva al terzo mese di gravidanza con minacce di aborto, mia sorella invalida al 100% e positiva, mia madre e mio padre positivi, mio suocero positivo. Ma dalla Asl nessun segnale, ci sentiamo abbandonati». Roberto Zampardi ha 43 anni, di Roma, e una voce decisa. Dal 4 ottobre è piombato dentro una specie di film horror per colpa del Covid. Ma non solo. «Abbiamo fatto un pranzo in...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre, 10:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA