Pizza, Cagliari batte Napoli: è di un sardo quella più buona d'Italia. La storia di Danilo Meloni

Mercoledì 27 Gennaio 2021
È di un sardo, la pizza più buona d'Italia. La storia di Danilo Meloni

Il pizzaiolo più bravo d'Italia è di Cagliari. Si chiama Danilo Meloni, ha 27 anni e ha appena vinto il Campionato nazionale dei pizzaioli. Originario di Uta, in provincia di Cagliari, il 27enne ha battuto oltre 400 rivali, fra cui un 19enne di Napoli e un 33enne di Udine. Che si sono aggiudicati rispettivamente il secondo e il terzo posto. Una vittoria che Meloni ha dedicato ai suoi genitori: «La dedico a loro. Mi sono stati sempre vicini, hanno sempre appoggiato la mia passione e li ringrazio per questo. Sono il mio punto di riferimento», ha dichiarato.

PANIFICIO – LABORATORIO ARTIGIANALE ​DI DOLCI E PIZZA LE DELIZIE DI ALBERTO

La sfida

Una gara che, a causa del Covid, si è svolta in parte in streaming. La prova finale, tuttavia, si è svolta in presenza con i giurati - 7 in tutto - che si sono smistati nelle Regioni dei finalisti per assaggiare i loro capolavori con tanto di «bordi ripieni e farcitura in 3D». «Ho deciso di partecipare perché volevo riuscire a dare il meglio di me e alla fine ci sono riuscito. E' stata una bella esperienza per dimostrare di cosa sono capace e sono orgoglioso di come è andata. La vittoria mi ha spinto a voler crescere ancora di più», ha commentato Meloni ai microfoni di Tgcom 24. Poi il 27enne ha spiegato qual è la sua marcia in più nel lavoro: «Il segreto del mio successo è che faccio questo lavoro con amore, mi è sempre piaciuto e mi spinge a dare il massimo», ha concluso.

Un'arma segreta che ha permesso al cagliaritano di battere un rivale proveniente proprio da Napoli: «Non me lo aspettavo. Però, quando lavoravo in Francia ho imparato a fare la classica pizza napoletana e da allora non ho mai cambiato modalità»​, così Meloni. Che è tornato a vivere a Uta dopo un periodo passato all'estero, dove intende tornare per proseguire la sua crescita professionale: «Mi trasferirò nuovamente all'estero per continuare la carriera. In Sardegna non ci sono tante possibilità professionali, purtroppo».

Latina, la Rusticanella compie 50 anni, Mussardo: «Traguardo pieno di soddisfazioni»

Ultimo aggiornamento: 19:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA