Napoli al centro di «Ritorno al crimine»: nel cast anche Carlo Buccirosso e Gianfranco Gallo

Mercoledì 9 Giugno 2021 di Enrica Buongiorno
Napoli al centro di «Ritorno al crimine»: nel cast anche Carlo Buccirosso e Gianfranco Gallo

È tutto ambientato a Napoli «Ritorno al crimine», sequel di «Non ci resta che il crimine», in prima assoluta in tv, lunedì 12 luglio su Sky Cinema e in streaming su Now. Il film, che sarebbe dovuto uscire nelle sale ad ottobre scorso, vede alla regia nuovamente Massimiliano Bruno, che ne è anche sceneggiatore con Alessandro Aronadio, Andrea Bassi e Renato Sannio. Nel cast, accanto a Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Edoardo Leo e Gian Marco Tognazzi, questa volta ci sono anche Carlo Buccirosso, Giulia Bevilacqua, Massimiliano Bruno e Gianfranco Gallo, con la partecipazione di Loretta Goggi.

Se in «Non ci resta che il crimine» i protagonisti si erano messi nei guai con la banda della Magliana, qui gli antagonisti sono dei camorristi di periferia e il campo dello scontro si allarga da Roma a Napoli. Nel film, il cui titolo è un omaggio alla saga di «Ritorno al Futuro», il racconto si alterna tra una Napoli vintage nel 1982, bellissima ma pericolosa, e una Napoli contemporanea, frivola ma non meno pericolosa. Il regista Massimiliano Bruno ha commentato: «Una grande uscita in un momento positivo, dopo un anno e mezzo di sacrifici. Siamo felici di far divertire il nostro pubblico durante questa che si preannuncia come l'estate della rinascita».Tra inseguimenti e sparatorie tipici dei film poliziotteschi degli anni '70 e il gergo metropolitano quasi incomprensibile, i protagonisti mostrano il loro lato più comico e divertente. Il film è prodotto da Fulvio e Federica Lucisano ed è una produzione Italian International Film - Gruppo Lucisano con Rai Cinema.

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA