Sharon Stone, donati gli organi del nipotino River: «Ha salvato tre vite»

Giovedì 16 Settembre 2021
Sharon Stone, donati gli organi del nipotino River: «Ha salvato tre vite»

Sharon Stone torna a parlare del nipotino Rivermorto lo scorso 30 agosto poco prima di compiere un anno a causa di una malattia che ha causato una insufficienza multiorgano, con il conseguente collasso degli organi interni del bambino. L’attrice ha rivelato in un'intervista a People che gli organi del piccolo River Stone, figlio di Patrick Stone, fratello minore dell'attrice, sono stati donati ad altri due bambini e a un 45enne, un gesto di altruismo ma anche consolatorio: «Il mio nipotino ha salvato la vita a tre persone. Niente più di questo aiuta la nostra famiglia a sopportare la sua tragica morte, dandoci un po' di pace».

 

Sharon Stone, che cosa è la sindrome da disfunzione multiorgano che ha colpito il nipote

Sharon Stone, morto il nipotino River: avrebbe compiuto un anno l'8 settembre

 

«Una salvezza»

«So che non tutti la vedono in questo modo - ha rivelato Sharon Stone -, ma per noi è stata una salvezza». Il piccolo River era stato trovato in gravi condizioni nella culla e, trasferito d'urgenza al pronto soccorso, gli era stato diagnosticata una insufficienza multiorgano.

 

L'annuncio della morte del piccolo River

L'annuncio della morte del piccolo River l'ha dato la stessa Sharon Stone in un video di addio postato sul suo account Instagram. Nei giorni scorsi era stata la stessa attrice di «Basic Instict» a rivelare il dramma familiare su Instagram: «Il mio nipotino e figlioccio River Stone è stato trovato nella culla con un'insufficienza a livello di organi. Per favore, pregate per lui. Ora serve un miracolo». Sul social aveva pubblicato anche una foto del bimbo intubato.

 

 

 

 

Sharon Stone, il nipotino si è aggravato. La star lascia la sfilata di Dolce&Gabbana a Venezia

 

Il rientro anticipato da Venezia

Sharon Stone aveva anticipato il rientro da Venezia proprio per l'aggravarsi delle condizioni di salute del suo piccolo nipote River. La star, che per quasi una settimana è stata in vacanza a Venezia, non ha potuto partecipare domenica sera alla sfilata di alta moda di Dolce & Gabbana in piazza San Marco dove era una delle ospiti più attese insieme a Jennifer Lopez. Sono stati gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana a dare l'annuncio durante la presentazione della collezione di alta moda all'hotel Monaco: «Sharon ha avuto problemi con suo nipote ed è stata costretta a tornare indietro».

 

Sharon Stone, nipotino in fin di vita. L'appello disperato: «Serve un miracolo, pregate per lui»

 

A Venezia Sharon Stone è stata fotografata mentre girava uno spot di Dolce & Gabbana alle Procuratie, in piazza san Marco. Gli scatti hanno immortalato la 63enne diva hollywoodiana in tubino nero corteggiata da due giovani in smoking. 

 

 

 

 

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 17:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA