CORONAVIRUS

Alessandro Meluzzi choc dalla D'Urso: «Coronavirus è una falsa pandemia, malati pompati con terapie sbagliate»

Lunedì 22 Giugno 2020 di Ida Di Grazia
Alessandro Meluzzi choc dalla D'Urso: «Coronavirus è una falsa pandemia, malati pompati con terapie sbagliate»

Alessandro Meluzzi choc dalla D'Urso: «Coronavirus è una falsa pandemia, malati pompati con terapie sbagliate». Nell'ultima puntata di Live non è la D'Urso sono tornati gli sferati, tra loro anche il professor Meluzzi che supportando le teorie complottistiche ha affermato l'inesistenza del coronavirus e da cui Barbara D'Urso si è subito dissociata. 

Dopo l'intervento a Live non è la d'Urso del ministro della Salute Roberto Speranza prima e di Giorgia Meloni poi, in studio da Barbara D'Urso è intervenuto tra gli altri il professor Alessandro Meluzzi che ha rilasciato delle dichiarazioni choc: «Abbiamo sentito tutto e il contrario di tutto. Ora bisogna cominciare una narrazione diversa nei confronti del colossale imbroglio costruito anche intorno alla narrazione di questa falsa pandemia. Quando conteremo i numeri alla fine dell’anno, quelli dei morti generali, non solo quelli da Covid-19, capiremo che questa narrazione è stata distorta». Interviene la D'Urso che si dissocia duramente: «Meluzzi io non sono d’accordo con quello che stai dicendo. Falsa pandemia mi rifiuto di ascoltarlo. Tu non ci sei stato negli ospedali e nei reparti di terapia intensiva dove morivano anche i ragazzi». Ma Meluzzi non sembra interessato e anzi aggiungo un ulteriore carico affermando che le persone ricoverate in realtà fossero: «Pompate con terapie sbagliate e con l’ossigeno. Mi assumo la responsabilità di ciò che dico. Ci sono state terapie sbagliate». Ancora una volta Barbara D'Urso è costretta a intervenire cercando di riportare la calma.

 

Ultimo aggiornamento: 07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA