CORONAVIRUS

Covid, Eliana Michelazzo dimessa dall'ospedale: «Affanno e sangue in gola, mi sono spaventata»

Venerdì 28 Agosto 2020
Covid, Eliana Michelazzo trasportata in ambulanza all'Umberto I. «Le condizioni si sono aggravate»

Eliana Michelazzo, positiva al Covid, è stata dimessa dall'ospedale Gemelli dove era stata portata oggi d'urgenza in seguito all'aggravamento delle sue condizioni. L'ex manager di Pamela Prati proprio ieri aveva rivelato di essere risultata positiva al Covid-19 dopo aver trascorso la serata di Ferragosto al Billonaire in Costa Smeralda.

LEGGI ANCHE Eliana Michelazzo positiva al Covid: «Al Billionaire gente ammassata, non si respirava»

Eliana Michelazzo ha raccontato l'accaduto all'Adnkronos: «Sono stata portata con l'ambulanza al pronto soccorso del Gemelli, mi hanno fatto i prelievi e aspetto i risultati». Questi i sintomi: «Mi sono svegliata con del sangue in gola e molto affanno - ha dichiarato - mi sono spaventata e ho chiamato di corsa il 112».

«Al Gemelli mi hanno fatto tutti gli accertamenti. E anche il secondo tampone è risultato positivo. Hanno controllato tutti i valori e mi hanno detto che potevo tornare a casa, curarmi lì e fare a casa la quarantena, sempre con la possibilità di tornare al Pronto Soccorso del Gemelli in qualsiasi momento. Non si sa, infatti, che tipo di reazioni io potrei avere».

«I medici mi hanno messo a disposizione anche un posto nella sezione Covid del pronto soccorso e mi hanno anche fatto riaccompagnare con un taxi a casa. È un servizio taxi per il Covid pagato dallo Stato», ha raccontato. Quanto al sangue in gola «mi hanno spiegato che potrebbero essere i sintomi di un po' di bronchite in arrivo. Comunque sono stati molto carini e attenti. E so che in qualsiasi momento posso andare da loro».


«Al Billionaire gente ammassata, non si respirava»

Eliana Michelazzo ha rivelato ieri di essere risultata positiva al coronavirus e di aver frequentato il Billionaire di Flavio Briatore: «La gente era ammassata - ha raccontato - non si respirava, si sudava. Io ad un certo punto mi sono spaventata e mi sono messa in un angolo ad osservare quello che stava succedendo. Nella pista da ballo la gente era tutta ammassata senza nessun distanziamento. Negli altri locali c'era lo spazio, mentre da Briatore no».

«Io sono andata a cena con degli amici al Billionaire la sera di Ferragosto - ha aggiunto - poi sono scesa con loro nella discoteca e faceva un caldo pazzesco. C'era un ammasso di persone mai viste prima! Ricordo che c'era uno spruzzo di aria gelida che arrivava all'improvviso, una ventata che si propagava per tutto il locale. Immaginate che con il sudore chi era infettato ha propagato il virus per tutto il locale». Dopo le vacanze in Sardegna, il ritorno a casa: «Quando sono tornata a Roma con la nave, a Olbia non mi hanno fatto né il tampone, né il test sierologico».

Successivamente la Michelazzo ha scoperto di essere positiva: «Ho fatto un tampone al Forlanini il 23 agosto pomeriggio per sicurezza, appena sono rientrata dalla Costa Smeralda e il risultato è arrivato solo oggi, dopo ben 4 giorni e purtroppo sono positiva al Covid anche io». «Sono molto spaventata ora - ha dichiarato quasi in lacrime - Non ho febbre ma ho sempre sonno e dormo profondamente, non sento i sapori e gli odori e non mangio quasi niente. Sono in casa da sola e la Asl mi ha detto di aspettare 14 giorni e poi di rifare il tampone. Speriamo che la situazione non si aggravi».

 

Ultimo aggiornamento: 29 Agosto, 09:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA