Lukaku vuole tornare all'Inter: «Non sono contento, al Chelsea sto male»

Giovedì 30 Dicembre 2021
Lukaku vuole tornare all'Inter: «Non sono contento, al Chelsea sto male»

Sorprendono e non poco le parole di Romelu Lukaku che, intervistato da SkySport, apre ad un clamoroso scenario di calciomercato: «Io spero davvero nel profondo del mio cuore di tornare all’Inter, non alla fine della mia carriera, ma a un livello ancora buono per sperare di vincere di più». La rivelazione arriva nel corso di una lunga chiacchierata a cuore aperto.

 

Le scuse ai tifosi

L’occasione ideale per chiedere scusa ai tifosi nerazzurri per i modi e i tempi dell’addio, a distanza di cinque mesi dalla sua cessione record (115 milioni). «Dovevo parlare prima con voi», dice il belga «perché le cose che voi avete fatto per me, per la mia famiglia, per mia madre, per mio figlio, sono cose che rimangono per me nella vita».

L’ex United conferma i problemi con Tuchel e le difficoltà di ambientamento a Londra. «Fisicamente sto bene, ancora meglio di prima. Non sono però contento della situazione, questo è normale. Penso che il mister abbia scelto di giocare con un altro modulo, io devo solo non mollare e continuare a lavorare ed essere professionista». Parole sincere ed inequivocabili, anche se ipotizzare un suo ritorno in Italia ad oggi è davvero complicato. Sia per il valore del cartellino, sia per lo stipendio da oltre 12 milioni di euro a stagione.

 

Morata strizza l'occhio al Barcellona

A proposito di attaccanti, sono giorni caldissimi per il trasferimento di Alvaro Morata al Barcellona. Lo spagnolo è in parola con i blaugrana e ora attende di capire le mosse della Juventus. Che, prima di liberarlo, è obbligata a trovare un sostituto all’altezza. Secondo As, dal Barça sarebbe stato offerto l’olandese Depay, già in orbita bianconera

Ultimo aggiornamento: 23:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA