Napoli-Salernitana, Iervolino ammette:
«Difficile dire se si giocherà o meno»

Venerdì 21 Gennaio 2022
Iervolino

I primi giorni da presidente, il mercato, la super sfida con il Napoli che rischia di saltare. Di questo e altro Danilo Iervolino, nuovo patron della Salernitana, ne ha parlato ai microfoni di Radio Marte: «I primi giorni dall'insediamento li ho vissuti con grande entusiasmo. La squadra c'è, il club ha una storia straordinaria oltre che un tifo leggendario e grandi obiettivi».

L'ex numero uno di UniPegaso non ha mai nascosto la sua passione per il Napoli, dunque il match di domenica avrà per lui un sapore speciale: «Allo stato attuale è difficile capire se si giocherà o meno, tra oggi e domani vedremo con gli ultimi giri di tamponi. I positivi sono nella lista principale, ma tra stasera e domani mattina potrebbero negativizzarsi. Tra me e Aurelio De Laurentiis c'è amicizia e stima reciproca, vogliamo creare un ponte tra le due società».

Video

Inevitabili le domande sul mercato: «Sabatini sta facendo un ottimo lavoro, asseconderò la sua visione aggressiva ma prudente: non è uno che sperpera. Altri otto colpi dopo Sepe? Magari anche di più. Per Diego Costa dobbiamo parlarne sempre con il direttore sportivo, che sta cercando di imbastire una squadra sia con giovani che con elementi di esperienza. Di sicuro arriveranno rinforzi di qualità, domenica non penso che ci saranno volti nuovi. Dopo la sosta sicuramente sì».

© RIPRODUZIONE RISERVATA