«La Nazionale brasiliana segue Jorginho, ma lui vuole giocare nell'Italia»

Mercoledì 10 Settembre 2014
Dal 22 dicembre Jorginho potrà essere convocato dalla Nazionale italiana, perché saranno trascorsi 5 anni in Italia, ma lui ora è seguito anche dal Brasile.

Lo ha rivelato il procuratore del centrocampista acquistato dal Verona nello scorso gennaio, Joao Santos, ai microfoni di Radio Kiss Kiss: «Jorginho vive da molti anni in Italia e anche calcisticamente si considera italiano. Il suo primo pensiero è la nazionale italiana. Io ho parlato nei giorni scorsi con Gilmar, coordinatore di tutte le nazionali, e il preparatore dei portieri della Seleçao, Dunbga, e loro mi hanno detto che seguiranno tutti i giovani che giocano all'estero». © RIPRODUZIONE RISERVATA