Gli autobus volanti potrebbero essere commercializzati già nel 2024

Lunedì 27 Settembre 2021 di Marta Ferraro
Gli autobus volanti potrebbero essere commercializzati già nel 2024

Le auto volanti potrebbero essere commercializzate entro i prossimi tre anni, ma stabilire le regole per gestire il traffico aereo richiederà del tempo, è ciò che afferma la CNBC, citando il direttore esecutivo di una società di  tecnologica.

Secondo la società di consulenza gestionale McKinsey & Company, attualmente circa 250 aziende stanno fabbricando veicoli elettrici volanti. Hugh Martin, direttore esecutivo di Lacuna Technologies, società che aiuta le città a creare e rispettare le politiche dei trasporti attraverso la costruzione e la gestione di strumenti digitali a codice aperto, sostiene che il «2024 che potrebbe essere un periodo di tempo fattibile». L'esperto, tuttavia, ha evidenziato una possibile applicazione pratica delle nuove tecnologie, che a suo avviso sarebbe quella di trasportare carichi e pacchi. Il direttore di Lacuna Technologies ritiene che «sarà un grande successo». Secondo Hugh Martin, c'è una grande differenza tra quando gli autobus sono liberi di volare e quando saranno sicuri per essere utilizzati in modo pratico. 

Le nuove norme devono includere la regolamentazione del decollo e dell'atterraggio. «Al posto di un aeroporto in ogni grande città, dovrebbero esserci migliaia di piccolo aeroporti sparsi in ogni città», ha affermato l'esperto. «Ci vorrà molto tempo», ha concluso. Tuttavia, Hugh Martin ha informato che la Federal Aviation Administration e la NASA stanno lavorando con i fornitori di droni e aerotaxi per valutare come sarà il traffico aereo in futuro. Questi lavori cominceranno a Los Angeles.

Gli esperti di McKinsey & Company sono consapevoli che lo sviluppo di sistemi normativi richiederà molto tempo e una quantità significativa di lavoratori qualificati. Resta inteso che l'industria dovrà anche affrontare diverse sfide legate alle infrastrutture. L'azienda ricorda che il nuovo tipo di mobilità aerea richiede anche alti livelli di energia elettrica, che idealmente dovrebbe provenire da fonti rinnovabili per promuovere la sostenibilità e la sicurezza ambientale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA