Suor Cristina, dall'addio al convento alla ricerca dell'amore: «Da quando ho tolto il velo ho tanti spasimanti. Aspetto il colpo di fulmine»

È pronta alla sua nuova vita Cristina Scuccia che dopo 15 anni ha deciso di togliere il velo

Suor Cristina torna a essere Cristina Scuccia: «Da quando ho tolto il velo ho tanti spasimanti. Aspetto il colpo di fulmine»
Suor Cristina torna a essere Cristina Scuccia: «Da quando ho tolto il velo ho tanti spasimanti. Aspetto il colpo di fulmine»
Martedì 22 Novembre 2022, 12:12 - Ultimo agg. 23 Novembre, 12:54
5 Minuti di Lettura

Suor Cristina ha tolto il velo e torna a essere Cristina Scuccia ma non chiude con la musica nè con l'amore. Si rimette in gioco senza sovrastrutture ne tonache la vincitrice di The Voice 2014 che si mostra per la prima volta in televisione dopo essersi chiusa per sempre le porte del convento alle spalle. Ma per ogni porta che si chiude ce ne è un'altra che si apre e di questa nuova vita è entusiasta la 35enne. Lunghi capelli scuri che le incorniciano un viso ben truccato, piercing al naso e tacchi, si è presentata vestita di rosso e con tacchi a Verissimo stupendo i telespettatori. Da sempre il suo sogno era diventare cantante e ora si è spogliata degli abiti talari per inseguirlo senza filtri nè limitazioni. «La mia è stata una scelta coraggiosa. Ho scelto di seguire il mio cuore senza pensare a ciò che le persone avrebbero detto di me. Ho fatto un salto nel vuoto ed ero preoccupata di finire sotto un ponte, lo ripetevo sempre alla mia psicologa. Oggi invece vivo in Spagna e faccio la cameriera».

Suor Cristina toglie il velo e continua a pensare alla musica: «Esiste un giusto o sbagliato?»

Suor Cristina toglie il velo, la nuova vita 

Una scelta coraggiosa, vero, dopo 15 anni di convento la Scuccia ha deciso di prendere una strada diversa. E mentre le suore Orsoline della Sacra Famiglia (congregazione di cui faceva parte anche la 35enne) non vogliono dire nulla su questa scelta chiudendosi in un gelido "No comment", il suo sorriso scioglie ogni dubbio: «Il successo non abbia messo in crisi la vocazione ma abbia piuttosto favorito un percorso di crescita».

 

Pronta all'amore

Ora è pronta a rimettersi in gioco in tutto e per tutto. E lascia spazio anche ai sentimenti. «Sono stata fidanzata con Gesù in passato. Credo nell’amore, ma non è una cosa che sto considerando adesso. Gli spasimanti? Non ti nego che senza abito, qualcuno si è avvicinato andando in giro. Se poi arriva l’amore non posso fermarlo». E' una Cristina Scuccia che non ha paura di nulla quella nel salotto di Silvia Toffanin. «Io credo all’amore, alla vita e al colpo di fulmine. Bisogna curarsi, amarsi per poi riuscire ad amare gli altri. Quindi sono aperta alla vita e all’amore certamente. – ha continuato Cristina Scuccia – Anche perché ai sentimenti non si può certo mettere un freno». Poi aggiunge: «Insomma, ho cambiato l’abito, ma sono sempre focosa, giocosa e il canto è ancora nei miei programmi. Sto cercando di portare i tacchi e sono un po’ scomposta».

«Suor Cristina? Di che vogliamo parlare?»: le Orsoline “reagiscono” alla scelta di Cristina Scuccia di togliersi il velo

Le prime esperienze sentimentali

E nella vita di Cristina, prima di Gesu' c'è stato un certo Lucio, il suo primo fidanzatino .«Il primo bacio è stato normale, eravamo imbarazzati, era una cosa nuova. Avrò avuto 12 o 13 anni - queste le parole che la suora aveva lasciato ai microfoni de Le Iene - Non ero innamorata di lui ma lui era pazzo di me, mi faceva tantissimi regali. Alla fine però sono stata onesta e gli ho detto: "Guarda, questa storia non può continuare. Non me la sento di prenderti in giro". Altre volte mi è capitato di perdere un po' la testa per qualcuno, mi sono presa qualche cotta ma niente di più».

Suor Cristina stella di Youtube, il suo video è il “più interessante” d'Italia e quarto nel mondo

La castità

E ha anche specificato: «Non ho mai fatto l'amore. I mei genitori mi hanno trasmesso l'insegnamento per cui avrei potuto farlo solo dopo il matrimonio. Solo se avessi trovato l'uomo dell mia vita mi sarei donata. Ma poi ho deciso di donarmi al Signore, è stato davvero un colpo di fulmine».

Suor Cristina star del web e di The Voice: «Io, scartata ad Amici e XFactor»

La carriera (tra microfoni e velo)

Nata a Vittoria, Ragusa, nel 1988, era il 2008 quando Cristina Scuccia decide di diventare Suor Cristina: «Ho fatto questa scelta quando avevo 19 anni, quando ho incontrato le Suore Orsoline». La siciliana sbalordì fin dall’audizione per il noto talent show The Voice: la sua cover di No One ottenne più di 90 milioni di visualizzazioni su Youtube in una settimana. Trionfò duettando con Ricky Martin e Kylie Minogue per poi uscire con il suo primo album, Sister Cristina. Partecipò al musical di Titanic, quindi alla Giornata mondiale della Gioventù in Polonia, davanti a più di 2 milioni di persone, in un successo dietro l’altro. Con il cantante svizzero Patric Scott nel 2018 realizzò una cover di Hallelujah di Leonard Cohen. La sua voce la portò fino al Brasile e ad essere ospite di varie trasmissioni all’estero, come The Voice e Le Grand Show de Calogero in Francia, Helene Fisher Show in Germania e Today Show negli Stati Uniti. Nel 2019 fu tra i concorrenti del talent show americano The World’s Best, sulla CBS e poi della 14ª edizione di Ballando con le stelle.

Ora è una cameriera ma tiene calda la voce per la prossima esibizione e il cuore batte forte. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA