Maradona, vergogna nel santuario: lo striscione con le “bare” di altre squadre

Martedì 19 Aprile 2022 di Francesco De Luca
Maradona, vergogna nel santuario: lo striscione con le “bare” di altre squadre

Il mito Maradona unisce. Lo ha confermato nella domenica di Pasqua José Mourinho, l'allenatore della Roma che si è recato nello spiazzo in via Emanuele de Deo, ai Quartieri spagnoli, dove si è creato una sorta di santuario dedicato a Diego davanti al suo murale.

Video

Ecco perché stupisce, e avvilisce, la gigantografia sistemata proprio sotto la grande immagine di Maradona. Risale ai festeggiamenti del primo scudetto, quello vinto 35 anni fa. Ci sono alcune bare allineate con i simboli di altre squadre. L'intenzione, all'epoca, sarà stata quella di fare ironia. Ma collocarla in quel luogo che è diventato un luogo dove ricordare Diego non soltanto da parte dei napoletani è offensivo anzitutto nei confronti del mito. 

Ultimo aggiornamento: 20 Aprile, 06:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA