CORONAVIRUS

Coronavirus in Campania, De Luca a Ischia: «Contributi fino a 7.000 euro per le aziende turistiche»

Giovedì 30 Luglio 2020

«La Campania è la regione che ha retto meglio in Italia nell'emergenza covid». Lo ha detto ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, stamattina a Ischia. Il governatore è arrivato sull'isola per presentare il progetto della Asl Napoli 2 di ampliamento delle strutture ospedaliere delle isole di Ischia e Procida e si è soffermato sugli esiti della pandemia nella regione: «Qualcuno si aspettava una ecatombe che non c'è stata, abbiamo invece mostrato correttezza amministrativa, coraggio e senso di responsabilità nel prendere le decisioni giuste nel momento opportuno».
 


Circa gli effetti della pandemia sull'economia turistica ha affermato: «Abbiamo riaperto per ultimi rispetto al resto d'Italia trovando il punto di equilibrio tra esigenze economiche e sanitarie ma certo sappiamo che il lockdown ha fatto soffrire molto il turismo per cui stanzieremo contributi da 2.000 a 7.000 euro per le aziende turistiche». De Luca ha sottolineato che «ci aspettano altri sei o sette mesi da gestire con attenzione, sarà una fase che può essere superata con successo solo con responsabilità da parte di tutti; la sanità regionale deve individuare immediatamente i contagi per spegnere i focolai, dobbiamo correre contro il tempo per scongiurare la diffusione del virus; di recente abbiamo registrato casi di positività provenienti dall'estero e saremo attenti e rigorosi: di fronte ad episodi gravi adotteremo le misure necessarie senza guardare in faccia a nessuno.

Ultimo aggiornamento: 31 Luglio, 07:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA