Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, degrado ed incuria in centro;
Lega: «Restituiamo dignità alla città»

Martedì 9 Agosto 2022
Napoli, degrado ed incuria in centro; Lega: «Restituiamo dignità alla città»

«Napoli, degrado e incuria regnano in centro. La città è sporca e piena di rifiuti. Uno spettacolo indegno, una vergogna mondiale». Lo affermano in una nota i deputati napoletani della Lega Gianluca Cantalamessa e Pina Castiello, che citano un servizio di Repubblica Napoli sulle condizioni in cui versa la Galleria Principe, «una fotografia attualissima della città». « Napoli, mille potenzialità e tanta bellezza però male amministrata», aggiungono gli esponenti della Lega. «In 30 anni le giunte di sinistra che si sono susseguite nulla hanno fatto per uno del luoghi più incantevoli della città, a due passi dal Museo archeologico, visitato ogni anno da migliaia di turisti stranieri. A Napoli occorre riportare il decoro, la pulizia e la sicurezza. Con il sindaco Manfredi la musica in Galleria Principe non cambia: rifiuti, sporcizia, escrementi umani; dal salotto buono della città si è trasformata in una cloaca nel silenzio e nell'indifferenza di Palazzo San Giacomo».

«Al governo faremo di tutto - dicono Cantalamessa e Castiello - per restituirle dignità. Occorre mettere a frutto i fondi stanziati. Con il rifinanziamento di «strade sicure» potenzieremo la vigilanza. Vani gli appelli in questi anni di commercianti e imprenditori. Nella nostra ricetta solo proposte di buonsenso: occorre evitare che i portici, dove nasce il vero problema, diventino luoghi di rifugio e di bivacco nella notte. Le condizioni in cui versa la Galleria Principe testimoniano anche il fallimento del terzo settore e di tante cooperative rosse che in questi anni hanno alimentato il bacino di voti a sinistra invece di aiutare a contrastare con efficacia le forme di degrado in città. Con la Lega al governo puntiamo forte sulla sicurezza, il decoro e la pulizia delle strade».

© RIPRODUZIONE RISERVATA