LUIGI DE MAGISTRIS

Scuole chiuse in Campania, de Magistris: «Sconfitta della Regione, ora prepariamoci a zona rossa per un mese»

Venerdì 26 Febbraio 2021
Scuole chiuse in Campania, de Magistris: «Sconfitta della Regione, ora prepariamoci a zona rossa per un mese»

«La Campania è la regione d'Europa con il minor numero di giorni fatti a scuola in presenza. È una sconfitta della Regione» ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a Radio KissKiss Napoli, commentando l'annuncio del governatore De Luca, sulla chiusura di tutte le scuole da lunedì.

LEGGI ANCHE Campania, il sindaco di Napoli De Magistris: «Verosimile ritorno in zona rossa»

«Se i dati a livello nazionale segnalano aumento dei contagi mi auguro ci sia una decisione nazionale su un'eventuale chiusura. Posso anche essere d'accordo sulla chiusura se si rileva una necessità ma lo stabilisca lo Stato. Finiamola con giochi politici sulla pelle dei ragazzi. Nella pandemia vedo troppa politica,non un interesse generale».

Video

«Credo che stiamo più o meno nella terza ondata e sembra che il Paese si debba preparare, probabilmente per un mesetto, a restrizioni piu forti, probabilmente a una zona rossa» ha sottolineato De Magistris.

«Credo però - ha aggiunto de Magistris - che rispetto a un anno fa sappiamo di che stiamo parlando e credo che con la primavera la luce si comincerà a intravedere. Tra poco si entra nel vivo del piano vaccinale, dovremmo poi arrivare a una vaccinazione di massa che mi auguro porti a una convivenza piu serena piu tranquilla con il virus».

«I ristoratori hanno ragione perchè i ristori arrivano male e in ritardo e anche l'impegno del Governo per ristorare i Comuni affinchè potessero essere ancor più generosi nei confronti degli operatori economici non arriva» ha aggiunto il sindaco commentando la protesta dei ristoratori di Napoli che oggi hanno bloccato il lungomare.

Ultimo aggiornamento: 19:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA