Autocisterna esplode sulla statale fra Foggia e Candela: trasportava Gpl, tragedia sfiorata

Giovedì 5 Agosto 2021
Autocisterna esplode sulla statale fra Foggia e Candela: trasportava Gpl, tragedia sfiorata

È di un solo ferito il bilancio dell'esplosione di un'autocisterna che trasportava circa 40mila litri di Gpl avvenuta verso le 14:30 lungo la strada statale 655 che da Foggia conduce a Candela. Ferito il conducente di una bisarca che ha tamponato l'autocisterna. Quest'ultimo è stato trasportato d'urgenza al Policlinico Riuniti di Foggia. Al momento non si conoscono le condizioni di salute dell'uomo. Illeso invece il conducente dell'autocisterna.

Cina, autocisterna carica di gas esplode in autostrada: crollano edifici e fabbriche, 19 morti e 200 feriti

A quanto si apprende, lungo quel tratto di strada era in corso un incolonnamento di auto. Per cause ancora in corso di accertamento il mezzo pesante ha tamponato l'autocisterna. C'è stato un primo sversamento di liquidi, poi - ricostruiscono i vigili del fuoco - si è verificata l'esplosione. Fortunatamente dall'altra parte della carreggiata era presente una squadra dei vigili del fuoco impegnata in uno spegnimento di sterpaglie che prima che si verificasse la deflagrazione ha fatto allontanare gli automobilisti vicini ai due mezzi pesanti. A seguito dell'esplosione alcuni pezzi di lamiera sono stati scagliati a oltre 400 metri di distanza. Oltre all'autocisterna e alla bisarca è stato completamente distrutto dalle fiamme anche un mezzo dell'Anas.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 7 Agosto, 11:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA