CORONAVIRUS

Marito e moglie da 65 anni: contraggono il Covid, guariscono e tornano insieme

Martedì 22 Settembre 2020 di Marta Ferraro
Una coppia che sta insieme da 65 anni e che ha contratto il Covid-19, lo ha sconfitto e si è riunita

Una coppia della repubblica russa del Daghestan, nel Caucaso settentrionale, composta da Ali Isparilov e sua moglie Jadizhat, sposati 65 anni fa, ha sconfitto il Coronavirus. I due che erano ricoverati nello stesso ospedale, ma in stanze differenti, si facevano visita ogni giorno.
Secondo il racconto del nipote della coppia, Magomed, i primi giorni di ricovero sono stati i più difficili. I suoi nonni sono stati ricoverati in stanze diverse e le condizioni generali di Ali inizialmente erano piuttosto complicate e preoccupanti. Jadizhat era spesso preoccupata e trascorreva del tempo nella stanza di suo marito.

Magomed ha raccontato che quando Jadizhat ha avuto problemi di ipertensione, ha portato il nonno con una sedia a rotelle al letto di sua moglie, dopo aver insistito e avergli chiesto informazioni sulla sua salute. «Lo facevo sedere su una sedia [Ali] e lo portavo nella stanza di mia nonna, così, più volte al giorno. Quando si vedevano, si calmavano entrambi», racconta Magomed all'agenzia Ruptly, sottolineando che in quei momenti si tenevano per mano e si guardavano negli occhi in un gesto di mutuo sostegno.
Il personale medico e altri pazienti ospedalieri hanno seguito la storia di Ali e Jadizhat, rispettivamente di 93 e 83 anni, e si sono rallegrati quando finalmente i loro tamponi hanno dato esito negativo e sono stati dimessi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA