Torna la tradizione della vagnatura,
le pecore fanno il bagno nel fiume Sele

Sabato 23 Maggio 2020 di Margherita Siani
Si chiama vagnatura ed è una delle tradizioni più antiche del mondo rurale. Un tempo era una esigenza, quella di lavare la lana prima della tosatura, oggi è soprattutto il rispetto di un rito che rimanda ad un evento propiziatorio legato al benessere. A Contursi Terme si è consumato oggi questo rito straordinario. Le greggi del paese, raccolte lungo il fiume Sele, hanno una ad una fatto un tuffo nelle fresche e pulite acque, come ogni anno. Rispettata la tradizione, con le dovute prescrizioni e distanze. "È una tradizione che ha un grande valore per Contursi e per il mondo contadino - spiega l'assessore all'agricoltura, Gerarda Forlenza, presente all'evento - Anche in questo momento difficile abbiamo voluto rispettarla e di questo ringrazio tutti i contadini che hanno partecipato, rispettando tutte le indicazioni". E quest'anno nel fiume, oltre alle pecore, c'è finito anche un "lanciatore"!  © RIPRODUZIONE RISERVATA