Covid Italia, bollettino oggi 10 luglio: 1.400 nuovi casi e 12 morti. Tasso di positività allo 0,7%

Sabato 10 Luglio 2021
Covid Italia, il bollettino di oggi 10 luglio

Covid Italia, il bollettino di oggi 10 luglio 2021. Sono 1.400 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 1390) e 12 i morti (ieri 25). I tamponi sono stati 208.419 (ieri 196.922), il tasso di positività stabile allo 0,7%. Sono 161 invece i pazienti in terapia intensiva, 8 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 6 (ieri erano stati 8). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.147, in calo di 20 unità rispetto a ieri.

Vaccini, con due dosi copertura da ricoveri e morte «fino al 100%»: i dati dell'Iss

Il bollettino in pdf

Covid Italia, bollettino 10 luglio: i dati delle Regioni

 

TOSCANA - Altri 63 nuovi casi Covid (età media 36 anni, il 58% ha meno di 40 anni), ma nessun decesso per la seconda volta nella settimana in base al consueto rilevamento delle 24 ore sull'evoluzione della pandemia. Restano quindi 6.888 i morti per il Covid in regione. I nuovi casi rilevati sono lo 0,03% in più rispetto al totale del giorno precedente e raggiungono 244.861 positivi totali. I guariti sono stati 30 nelle 24 ore e crescono in percentuale meno rispetto ai nuovi contagi, solo di un terzo (+0,01%) e raggiungono quota 236.445 (96,6% dei casi totali).

 

LAZIO - Su quasi 8mila tamponi  (-274) nel Lazio e quasi 17mila antigenici per un totale di oltre 24mila test, si registrano 176 nuovi casi positivi (+41) e 3  morti ( = ). I ricoverati sono 131 (-4). I guariti sono 140, le terapie intensive sono 26 (-1). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,2% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,7%. I casi a Roma città sono a quota 115.

 

CAMPANIA - Duecentodieci nuovi positivi e un deceduto recita il bollettino Covid della Regione Campania aggiornato alla mezzanotte scorsa. In leggera discesa il tasso di contagio al 2,82% (ieri era al 2,94%). I tamponi molecolari effettuati sono 7.435. Gli antigenici 6.048. Il decesso risale ai giorni scorsi ma è stato registrato nelle ultime ore. Quanto ai posti letto disponibili su base regionale sono 656 quelli di terapia intensiva; e 15 quelli occupati. Mentre i posti letto di degenza disponibili sono 3.160. Duecento quelli occupati.

 

PIEMONTE - L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 33 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 4 dopo test antigenico), pari allo 0,1 % di 22.580 tamponi eseguiti, di cui 18.845 antigenici. Dei 33 nuovi casi, gli asintomatici sono 16 (48,5%).

 

 

 

LOMBARDIA - Sono 205 i nuovi casi da covid-19 registrati in Lombardia, in diminuzione rispetto a ieri (230), su 35.138 tamponi eseguiti, per una percentuale dello 0,58. In aumento lieve i ricoverati in terapia intensiva, sono 37, +2 sul dato di ieri. Sono invece meno i ricoverati in reparto, oggi 121, ieri 127. I decessi registrati sono 3 per un totale in regione di 33.798.

 

MARCHE - Sono 35 i positivi al coronavirus, concentrati in particolare nelle province di Ancona e Ascoli Piceno, registrati nelle Marche nell'ultima giornata. In 24 ore, fa sapere il Servizio Sanità della Regione, «testati 2.280 tamponi: 1.253 nel percorso nuove diagnosi (di cui 589 screening con percorso Antigenico) e 1.027 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 2,8%). Nel percorso Screening sono stati 589 i test antigenici eseguiti e 8 soggetti positivi (da sottoporre al tampone molecolare) con »un rapporto positivi/testati 1%«.

 

EMILIA ROMAGNA - Sfiora ancora quota cento il numero di nuovi contagi di coronavirus in Emilia-Romagna: sono 96 quelli comunicati oggi dalla Regione sulla base di poco più di 20.300 tamponi. L'età media cala ancora, di 31 anni. Oggi si registrano tuttavia due morti: una 89enne a Reggio Emilia e una 73enne a Bologna. In totale, dall'inizio dell'epidemia i decessi in regione sono stati 13.268. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 2.214 (+20 rispetto a ieri), di cui il 92,5% in isolamento domiciliare.

 

 

PUGLIA - Oggi sabato 10 luglio in Puglia sono stati registrati 41 casi su 6.174 test per l'infezione da Covid-19, con una incidenza leggermente in calo allo 0,66%. Non sono stati registrati decessi. I nuovi positivi sono 12 in provincia di Lecce, 10 in provincia di Bari, 6 in provincia di Brindisi, 5 nella provincia Bat e altrettanti in provincia di Taranto, 3 in provincia di Foggia. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.733.022 test e sono 2.110 i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 253.763 e sono 245.003 i pazienti guariti.

 

 

 

 

BASILICATA - In Basilicata ieri sono stati processati 499 tamponi molecolari: solo nove sono risultati positivi al covid-19 (sette di persone residenti in regione). E nelle ultime 24 ore sono state registrate le guarigioni di 22 lucani. Lo ha reso noto la task force regionale, evidenziando che il numero degli attualmente positivi è sceso da 612 a 599. Sempre nelle ultime 24 ore, in Basilicata, non è stato segnalato alcun decesso per covid-19: il totale delle vittime lucane è quindi fermo a 569. 

 

 

 

UMBRIA - Aumentano leggermente i positivi al Covid in Umbria nelle ultime 24 ore. Secondo i dati della Regione aggiornati al 10 luglio, i nuovi contagi accertati sono 17 (ieri erano 13 e 11 giovedì) e gli attualmente positivi salgono da 628 a 633. Comunque in calo rispetto a ieri il tasso di positività, pari a 0,37 per cento (era 0,39) sul totale di 4.575 test analizzati (1.400 tamponi molecolari e 3.175 antigenici). Scende il numero dei ricoverati: sono dieci, tre in meno di ieri, di cui uno (il dato è invariato) in terapia intensiva. I guariti nell'ultimo giorno sono 12 e non si registrano nuovi decessi.

 

ABRUZZO - Sono 34 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 2.213 tamponi molecolari. È risultato positivo l'1,54% dei campioni. Si registra ancora un lieve aumento dei ricoveri, che passano da 27 a 29. Nell'ultima settimana il numero dei pazienti ospedalizzati è aumentato del 32%. Non ci sono decessi recenti: il bilancio delle vittime è fermo a 2.512.

FRIULI VENEZIA GIULIA - Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.920 tamponi molecolari sono stati rilevati 27 nuovi contagi, di cui 4 tra i migranti in provincia di Trieste, con una percentuale di positività dello 0,69%. Sono inoltre 2.315 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali è stato rilevato 1 caso (0,04%).

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA