CORONAVIRUS

Eliana Michelazzo ringrazia i medici: «Riaccompagnata a casa da taxi pagato dallo Stato, ora denuncio i locali»

Sabato 29 Agosto 2020

Eliana Michelazzo racconta cosa è successo durante il ricovero confessando di aver avuto molta paura. L'ex manager di Pamela Prati ha detto di aver chiamato i soccorsi dopo essersi svegliata con la sensazione che qualcuno la stesse strangolandoo e di aver poi sputato sangue dalla bocca.

I medici, racconta all'AdnKronos: «Mi hanno spiegato che potrebbero essere i sintomi di un po' di bronchite in arrivo. Comunque sono stati molto carini e attenti». Dopo che è stata dimessa Eliana è stata riaccompagnata a casa da un taxi: «I medici mi hanno messo a disposizione anche un posto nella sezione Covid del pronto soccorso e mi hanno fatto riaccompagnare con un taxi a casa. É un servizio taxi per il Covid pagato dallo Stato». Ora sta passando il resto della sua degenza a casa in isolamento.

La Michelazzo è risultata positiva dopo essere tornata da una vacanza in Sardegna dove la maggior parte delle persone con cui è stata è stata trovata positiva al covid. «Sono molto spaventata ora. Ho sempre sonno e dormo profondamente, non sento i sapori e gli odori e non mangio quasi niente», ha spiegato a Il Corriere della Sera annunciando di voler denunciare i locali in cui è stata che non hanno fatto rispettare le misure di sicurezza.

Ultimo aggiornamento: 13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA