Lockdown e Covid, gli alimenti più ordinati a domicilio: pizza e sushi, ma c’è anche il poke hawaiano

Domenica 14 Marzo 2021
Lockdown e Covid, gli alimenti più ordinati a domicilio: pizza e sushi, ma c è anche il poke hawaiano

Dalla pizza al sushi fino al poke, messicano e greco arriva la classifica degli alimenti più ordinati e consegnati a casa al tempo del Covid-19 con il vademecum per salvaguardarsi da possibile contagio facendo attenzione a come gestire l’imballo esterno dell’alimento. Tutta “colpa” del lockdown.

La guida non dimentica consigli sul garantire che la pietanza ordinata con servizio di food delivery arrivi a destinazione in condizioni igienico-sanitarie ottimali. A fornire raccomandazioni è la tecnologa alimentare e specializzata nei Moca (materiali a contatto con gli alimenti), Serena Pironi. Nel vademecum consigliato, che vede in testa tra le dieci cucine più ordinate, alimenti come pizza, hamburger e sushi, la tecnologa alimentare consiglia nelle istruzioni per l’uso che «appena il rider consegna la busta è bene tenere l’imballo esterno fuori dalla sala da pranzo, buttarlo nella spazzatura e igienizzare la superficie dov’è stato appoggiato».

Successivamente viene indicato che «bisogna lavare accuratamente le mani con acqua calda e sapone o, in alternativa, un gel igienizzante». Si consiglia anche di travasare il cibo per guadagnare in sicurezza. Per quanto riguarda le condizioni igienico-sanitarie ottimali viene raccomandato agli esercenti di scegliere materiali che siano idonei al contatto con quella specifica pietanza e resistano alle temperature di stoccaggio e di trasporto.

Nella classifica dei più ordinati rientrano anche il cinese, il pollo, i panini e il dolce, che secondo i dati dell’Osservatorio 2020 di JustEat il «delivery mediante app e piattaforme digitali ha raggiunto lo scorso anno un valore stimato tra i 700 e gli 800 milioni euro e nel 2021 e procede spedito verso la soglia del miliardo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA