Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

R. Kelly, ex cantante di «I believe I can fly», condannato a 30 anni: «Adescò minori»

Mercoledì 29 Giugno 2022
R. Kelly, ex cantante di «I believe I can fly», condannato a 30 anni: «Adescò minori»

R. Kelly, ex cantante di «I believe I can fly» è stato condannato a 30 anni di prigione per aver adescato a scopo sessuale donne e bambini. Lo riporta Fox news.

Una vittima: ««Un Pifferaio Magico»

R. Kelly era «un Pifferaio Magico che adescava minori con i suoi soldi e la sua celebrità». Lo ha detto in tribunale a Brooklyn, dove è in corso l'udienza per definire la sentenza che dovrà scontare l'ex cantante R&B, una delle sue vittime identificata solo col nome di Angela. Angela è stata la prima a testimoniare: «Con l'aggiunta di ogni nuova vittima crescevi in malvagita», ha detto la donna guardando Kelly negli occhi: «Usavi fama e potere per allevare ragazze e ragazzi minorenni e asservirli alla tua gratificazione sessuale». Oggi - ha aggiunto la vittima - ci riprendiamo i nostri nomi: «Non siamo più le prede che eravamo una volta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA