CORONAVIRUS

Kyrgios: chi è in difficoltà mi scriva,
vi porto io stesso da mangiare

Lunedì 6 Aprile 2020
«Se qualcuno non lavora o non ha entrate e rimane senza cibo o sta vivendo un momento difficile… per favore,
non andare a dormire a stomaco vuoto. Non aver paura o imbarazzo di inviarmi un messaggio privato. Mi renderebbe molto felice condividere quello che ho». È il messaggio postato su Instagram del tennista australiano Nick Kyrgios che corre in aiuto della sua gente in difficoltà per l'emergenza coronavirus e le ristrettezze conomiche che la pandemia sta causando in Australia, dove la chiusura di molte attività per il lockdown in vigore dal 23 marzo, ha creato un alto tasso di disoccupazione. «Non importa se è una scatola di noodles, del pane o del latte. Lo lascio alla tua porta di casa, senza fare domande», aggiunge il 24enne di Canberra.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Real talk

Un post condiviso da NK (@k1ngkyrg1os) in data:

Ultimo aggiornamento: 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA