Il derby è degli Invicti:
Canottieri-Rari Nantes 7-8

Sabato 15 Maggio 2021 di Diego Scarpitti
Rari Nantes Arechi

Il derby clorato è degli Invicti. Allarga le braccia e saltella sul piano vasca. Posta in palio pesante e tre punti preziosi per muovere la classifica. Alla vigilia un risultato inatteso e insperato per Francesco «Ninni» Silipo, che sbanca la Scandone. Finisce 7-8 (con parziali di 1-1, 2-2, 3-1, 1-4) Canottieri Napoli-Rari Nantes Arechi, recupero dell’ottava giornata di serie A2. Una vittoria avrebbe certamente rilanciato le ambizioni di capitan Biagio Borrelli e compagni nella lotta per il secondo posto, invece il ko ridimensiona i sogni di gloria dei giallorossi. Incide la tripletta del difensore Alessandro Apicella, classe 2002, e gli arechini raggiungono quota 5 nel girone Sud, staccando il fanalino di coda Unime, prossimo avversario dei napoletani a Fuorigrotta. Fermi a 12 punti i ragazzi di Enzo Massa.

Perfetta parità nella prima parte di gara. Prova l’allungo la formazione di casa con le reti di Francesco Travaglini e con l’ex di turno Geremia Massa, sfruttando l’uomo in più (3-1) nella seconda frazione di gioco. Nonostante l’assenza di Fabrizio Buonocore, la Rari Nantes serra i ranghi e risponde con Pietro Iannicelli in superiorità numerica e Giuseppe Gregorio: 3-3 all’intervallo lungo.

Alza il ritmo la compagine del Molosiglio, tanto da far suo il terzo periodo. La controfuga solitaria di Luca Baldi riporta in vantaggio i canottierini, acciuffati però da Apicella, che ristabilisce il 4-4.  Le doppiette personali di Massa e Travaglini conducono nuovamente sul +2 i partenopei (6-4).

Ritrova slancio e coraggio il sette di Silipo. Il centroboa Giacomo Cardoni fissa il 6-5 ma il rigore trasformato da Confuorto, guadagnato da Luca Orlando, è l’atto finale di marca giallorossa (7-5). Spegne definitivamente la luce la Canottieri nell’ultimo quarto. Ci credono gli ospisti e risalgono la china. Capovolgono l’andamento dell'incontro ed escono alla distanza Luca Pasca, Alberto Ragosta e ancora Apicella, indiscusso match winner. Vince la Rari Nantes Salerno (nella foto di Manuel Schembri) in un confronto dall’esito non scontato.

Ultimo aggiornamento: 22:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA