Hugo racconta i Maradona:
gioie e tormenti di una famiglia

Mercoledì 1 Dicembre 2021 di Francesco De Luca
Hugo racconta i Maradona: gioie e tormenti di una famiglia

L'annuncio sul canale social di Stefano Ceci, l'imprenditore napoletano che è stato assistente di Diego Maradona e che all'amicizia col Campione ha dedicato una statua presentata prima di Napoli-Lazio: Hugo, il fratello più piccolo del pibe, 52 anni, diventa opinionista sul profilo Diegomaradonastore. Racconterà il suo calcio, dalla Seleccion argentina al Napoli, ma anche la sua famiglia, dalle umilissimi origini alla fama conquistata grazie al Pibe. Hugo vive in provincia di Napoli, dove si è dedicato ad alcune scuole calcio. Ha ricordato Diego in molti eventi organizzati nei giorni scorsi in occasione dell'anniversario della sua scomparsa. Non si è mai incrociato con il figlio napoletano del Campione, Diego Jr, allenatore del Napoli United in Eccellenza. Anzi, da tempo si evitano. Diego Jr ha usato parole durissime per definire questo rapporto familiare: «Legami di sangue, non di affetto».

Hugo è stato l'unico familiare di Maradona presente all'inaugurazione della statua a Fuorigrotta. Diego Jr ha rinunciato per la presenza allo stadio di Ceci, con cui gli eredi di Diego - i cinque figli - sono in causa. Ha incontrato De Laurentiis, che lo ha messo al corrente del progetto di organizzare una partita amichevole tra la Seleccion e il Napoli il 24 maggio 2022, due giorni dopo la fine del campionato. Hugo, che non ha mai giocato nella stessa squadra di Diego (la tappa italiana della sua carriera nel 1987 con la maglia dell'Ascoli, club a cui era stato ceduto dal Napoli che lo aveva acquistato per 300mila dollari), è interessato al progetto di una Fondazione Maradona, un sogno che aveva suo fratello per aiutare i ragazzi più poveri a realizzare i loro sogni.

Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre, 09:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA