Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

I social media favoriscono la creatività
dei giovani della Gen Z

Lunedì 11 Luglio 2022 di Guglielmo Sbano
I social media favoriscono la creatività dei giovani della Gen Z

Il 72% delle persone che utilizzano Social Media è stato stimolato a intraprendere un nuovo hobby come conseguenza diretta della visione di clip online.  È quanto emerge da una ricerca condotta da Samsung nel Regno Unito, su un campione di 1.500 adulti di età compresa tra 18 e 25 anni, per celebrare il Galaxy A53 5G. La ricerca ha anche rivelato come la metà di loro trascorra quattro ore o più a settimana a guardare Social Media sul proprio smartphone, per un totale di ben 208 ore l’anno. 

La Gen Z non solo impara nuovi passatempi online ma ben quattro su dieci, si riprendono con lo smartphone per poi postare sulla rete le proprie prodezze. Dalle risposte alla domanda su quali sono i social media più indicati per trovare nuovi hobby è emerso che TikTok (55%) è la piattaforma più popolare, seguita da Instagram (51%) e YouTube (48%). Tra i videoclip “Come si fa” più entusiasmanti hanno invece spopolato il make-up estremo (15%), la meditazione (11%), la cleaning technology (9%) e l’illustrazione digitale, che comprende la ritrattistica degli animali domestici (7%). Un altro nuovo hobby che sta incontrando molti consensi è la tecnica delle Bubble Nail, l’ultima tendenza in fatto di manicure che consiste nel creare un effetto “bolle di sapone” sullo smalto in gel. 

Ispirata dal nuovo dispositivo Galaxy A53 5G, dalla ricerca è altresì emerso che i giovani scoprono i loro interessi divertenti e originali online, e quattro intervistati su dieci definiscono i nuovi hobby “straordinari”, mentre un terzo (32%) li considera “sottovalutati”. È interessante notare che la fotografia (29%) è risultata il passatempo numero uno della Gen Z, seguita dalla meditazione (16%) e dal lavoro a maglia (13%). Quasi un quinto degli intervistati ha affermato che il proprio hobby li fa sentire liberi, mentre tra coloro che postano contenuti, il 74% ha dichiarato che vedere il loro hobby ricevere consensi sui social media li rende felici. Alla domanda circa la formula magica per creare validi contenuti visivi sui social media, quasi la metà (46%) degli intervistati ha risposto che il segreto è un buon editing, seguito da un’ottima fotocamera (44%), l’umorismo (43%), la lunghezza del video (38%) e l’autenticità (36%). 

Il Galaxy A53 5G, lanciato sul mercato il 1° aprile, vanta una fotocamera da 64 MP e una fotocamera con intelligenza artificiale, perfette per acquisire contenuti in movimento, nonché una batteria con una lunga autonomia da quel terzo degli intervistati (32%) che ha indicato la batteria come il fattore più importante per garantire che il proprio dispositivo sia sempre pronto per l’utilizzo in ogni occasione. 

Samsung Galaxy A53 5G

Un risultato positivo per quasi la metà di coloro che hanno postato sui social media contenuti sui loro hobby (48%) è stato l’avvio di un nuovo business online, grazie all’ingaggio con i follower. Quasi nove content creator su dieci hanno affermato che i loro post hanno ricevuto un’accoglienza positiva dai follower, ottenendo molti commenti positivi e condivisioni.  Oltre un terzo degli intervistati (37%) ha riconosciuto che il proprio seguito è aumentato del 20% o più da quando ha iniziato a condividere sui social media contenuti relativi ai propri hobby insoliti. Altre motivazioni fondamentali di condivisione sono l’esibizione di nuove abilità (26%), la soddisfazione personale (25%), la connessione con gli altri (24%) e l’apprendimento di nuovi contenuti (23%). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA