CORONAVIRUS

Vaccini ad Avellino, sospetti sui fragili:
l'Asl respinge 1.300 furbetti

Mercoledì 5 Maggio 2021 di Antonello Plati
Vaccini ad Avellino, sospetti sui fragili: l'Asl respinge 1.300 furbetti

Fragili ma non troppo. Circa 1300 persone, convocate nei 22 centri vaccinali della provincia di Avellino solo tra ieri e lunedì, sono dovute tornare a casa senza fare il vaccino anticovid.

Si tratta di soggetti affetti, sì, da patologie, ma non abbastanza debilitanti da poter rivendicare la corsia preferenziale che le circolari del Ministero della Salute prevedono per chi è considerato estremamente vulnerabile al virus. Furbetti del vaccino?...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 20:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA