Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Allarme siccità: in calo il bacino
idrografico di Garigliano e Volturno

Venerdì 8 Luglio 2022
Allarme siccità: in calo il bacino idrografico di Garigliano e Volturno

Nonostante gli ultimi eventi meteo, talvolta anche violenti, continua l'espansione dell'emergenza idrica verso il Sud Italia. In Campania, la siccità aggredisce il bacino idrografico dei fiumi Liri-Garigliano e Volturno, mentre permane una situazione di rischio in quello del Sele: a segnalarlo è l'Osservatorio Anbi sulle Risorse Idriche, registrando che, rispetto a 7 giorni fa, si segnalano in deciso calo i volumi dei bacini del Cilento (Piano della Rocca: -18.74% sull'anno scorso) e del lago di Conza, mentre i fiumi hanno portate diversificate con il Garigliano ai minimi in anni recenti. «È la sesta, grave siccità in 20 anni; non possiamo continuare a farci travolgere dalle emergenze. È necessario avviare urgentemente un'azione di contrasto alle conseguenze dei cambiamenti climatici, aumentando la resilienza delle comunità».

«Etichettare la carenza idrica come problema agricolo sarebbe un errore gravissimo, perché ad essere pregiudicato è l'equilibrio dell'intero territorio» insiste Francesco Vincenzi, presidente dell'associazione Nazionale dei consorzi per la gestione e la tutela del territorio e delle acque irrigue. «Il Piano Laghetti è una sostenibile risposta di futuro - chiosa Massimo Gargano, direttore generale di Anbi - L'obbiettivo è 10.000 bacini medio-piccoli, multifunzionali ed ecocompatibili, da realizzarsi entro il 2030 ed i primi 223 progetti sono già pronti, perlopiù immediatamente cantierabili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA