Napoli Est, nuovi solai per gli alloggi di San Giovanni: al via la gara

Le palazzine note per i murales di Jorit

Il rione popolare noto come Bronx
Il rione popolare noto come Bronx
di Alessandro Bottone
Sabato 19 Novembre 2022, 21:51
3 Minuti di Lettura

Tempi record per affidare i lavori di riqualificazione delle coperture delle palazzine di Taverna del Ferro a San Giovanni a Teduccio, quartiere nella zona orientale di Napoli. Il Comune di Napoli ha avviato la procedura per scegliere l'impresa che si occuperà degli interventi utili a eliminare le situazioni di pericolo e degrado negli alloggi diventati famosi per gli enormi murales di Jorit.

In particolare, è il Servizio 'Tecnico patrimonio' di Palazzo San Giacomo a curare la gara che sarà espletata con la procedura negoziata. Si parte dal progetto esecutivo approvato dalla giunta Manfredi a fine ottobre avendo a disposizione un milione e 373mila euro. L’appalto sarà affidato con il criterio del minor prezzo dopo aver consultato almeno dieci operatori economici e chi si aggiudicherà l'intervento dovrà lavorare per centocinquanta giorni.

In cinque mesi bisognerà definitivamente risolvere il grave problema delle infiltrazioni di acqua piovana che interessano gli alloggi dei due blocchi del cosiddetto Bronx, l'enorme complesso di edilizia residenziale posto di fronte al parco Troisi su cui Jorit ha portato i faccioni di Diego Armando Maradona, Che Guevara e del giovane Niccolò. Si rimuovono le lamiere esistenti sui solai, si bonificano gli spazi dal guano dei volatili, si ripristinano intonaci, botole e murature degradate. Con tale intervento si prevede di realizzare un nuovo massetto in conglomerato cementizio alleggerito e un nuovo manto impermeabile oltre a un adeguato sistema per lo scolo delle pioggia.

Dopo l'affidamento dell'appalto all’impresa, le verifiche sui requisiti e la firma del contatto sarà possibile allestire il cantiere che procederà in sei fasi. I residenti, riuniti in comitato, hanno più volte sollecitato l’avvio dell’intervento atteso da anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA