Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ospedale Cardarelli, chiuso ancora una volta il pronto soccorso, Di Fenza: «Situazione inaccettabile»

Martedì 2 Agosto 2022
Ospedale Cardarelli, chiuso ancora una volta il pronto soccorso, Di Fenza: «Situazione inaccettabile»

«Ancora oggi il Pronto Soccorso dell'ospedale Cardarelli è stato chiuso, tranne che per le emergenze, Codice rosso. Situazione prevedibile, ma che andava assolutamente scongiurata». Così in una nota il consigliere regionale dei Moderati, Pasquale Di Fenza. «Non è pensabile che un pronto soccorso come quello del Cardarelli debba subire tale stress. Come anticipato in una mia intervista di qualche tempo fa congiuntamente al Primario del pronto soccorso, dottoressa Fiorella Paladino, sarebbe stato necessario un protocollo nazionale per le cure domiciliari che ad oggi non è stato ancora realizzato». «In particolare - aggiunge Di Fenza - bisogna potenziare la medicina territoriale ed attuare un piano di primo soccorso presso i Distretti sanitari, al fine di alleggerire gli ospedali ed evitare così gli accessi impropri».

«Il mio intervento è a favore non solo dei pazienti che si vedono privati di cure ma anche del personale sanitario tutto che lavora con ritmi estenuanti, tenuto conto anche del precedente ed attuale periodo pandemico nonché l'avvicinarsi delle ferie estive. È arrivato il momento di attivare il nuovo Pronto soccorso dell'Aou Federico II, unica in Italia, ad oggi, a non avere tale struttura di primo soccorso, anche perché, in caso di una eventuale calamità naturale, quale terremoto, non oso immaginare cosa possa accadere in città» conclude Di Fenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA