Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

A Calvizzano arrivano i commissari
​dopo lo scioglimento per camorra

Giovedì 19 Aprile 2018 di Ferdinando Bocchetti
A Calvizzano arrivano i commissari dopo lo scioglimento per camorra
A Calvizzano, comune sciolto per infiltrazioni della criminalità organizzata, si è insediata poco fa la commissione straordinaria che traghetterà l'ente per i prossimi diciotto mesi. La triade è composta dal viceprefetto Luca Rotondi, dal viceprefetto Gerardo Quaranta e dal funzionario della prefettura Francesco Prencipe. Il Consiglio comunale era stato sciolto due giorni fa, su proposta del Ministero dell'Interno Minniti, dal Consiglio dei Ministri. Luca Rotondi (nella foto), 54 anni, origini calabresi, ha svolto analoghe funzioni anche nel comune di Trentola Ducenta, mentre il viceprefetto Quaranta è stato membro della commissione straordinaria del comune di Grazzanise. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA