CORONAVIRUS

Un cucciolo aspetta davanti all'ospedale il suo padrone, morto di Covid da un mese

Martedì 29 Dicembre 2020 di Marta Ferraro
Un cucciolo aspetta fuori dall'ospedale il suo proprietario, morto più di un mese fa a causa del Covid-19

 

Copy Code

 

 

Copy Code

 

È noto che i cani sono i migliori e più fedeli amici dell'uomo. Ne è la prova Covito, un cane che aspetta da più di un mese fuori dal General Hospital Solidaridad di Tamaulipas, Messico, il suo proprietario morto a causa del Coronavirus.

Secondo i media locali, il cucciolo è rimasto per più di un mese seduto fuori dall'ospedale in attesa che il suo proprietario uscisse. Il fatto ha commosso tutto il personale dell'ospedale, che se ne prende cura, lo nutre e gli ha persino costruito un rifugio temporaneo per proteggerlo dal freddo della notte.

«Questo cagnolino ci dà tanta gioia, ogni volta che ci vede, ci accompagna verso la zona Covid del General Hospital», ha raccontato Dulce, un membro dello staff del nosocomio.

La storia del cucciolo è diventata virale sui social network, dove gli utenti di Internet hanno riconosciuto la fedeltà del cane, e alcuni di loro lo hanno chiamato Hachiko messicano, in riferimento al cane del famoso film dello svedese Lasse Hallström uscito nel 2009 Hachiko – il tuo migliore amico.

 

.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA