CORONAVIRUS

Covid, Iss: «Ricambio aria in casa ostacola il virus, aprire le finestre 10 minuti ogni ora»

Martedì 8 Dicembre 2020
Covid, Iss: «Ricambio aria in casa ostacola il virus, aprire le finestre 10 minuti ogni ora»

Attenzione al ricambio d'aria in casa per contrastare la diffusione del Covid. «Negli ambienti domestici abbiamo una scarsa attenzione ai ricambi dell'aria e questo può rappresentare un elemento di criticità per la diffusione delle particelle virali di sarsCov2», ha detto Gaetano Settimo, del Dipartimento Ambiente e Salute dell'Istituto Superiore di Sanità, alla conferenza stampa sull'analisi della situazione epidemiologica.

Roma Covid, bollettino Lazio di martedì 8 dicembre: 1.501 nuovi positivi (824 a Roma) e 33 morti

Coronavirus Italia, bollettino oggi 8 dicembre: nuovi contagi (14.842) e morti (634) in crescita. Terapie intensive in calo

Il consiglio

«Tutti gli impianti domestici di condizionamento non ricambiano l'aria - ha aggiunto Settimo - ma movimentano l'aria già presente; quindi, se non correttamente gestito attraverso un ricambio con l'apertura delle finestre, ciò può rappresentare un rischio perchè c'è una concentrazione di inquinanti chimici oltre alla criticità per la presenza di piu soggetti. Quindi - ha concluso - è importante aprire finestre e balconi, almeno 5-10 minuti una volta all'ora».

 

Intanto Gianni Rezza, direttore della prevenzione del ministero della Salute, ha analizzato il bollettino diffuso oggi. «Nelle ultime 24 ore abbiamo avuto 14.442 positivi, con un rapporto di poco al di sotto del 10%. C'è una tendenza a una lieve diminuzione ma non particolarmente veloce o accentuata, ma rimane elevato il numero dei decessi»

Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre, 07:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA