L'annuncio del sindaco di Pontecagnano: «Cittadinanza onoraria a Koulibaly»

di Alessandro Mazzaro

  • 929
«Proporrò il conferimento della cittadinanza onoraria a Kalidou Koulibaly».

Ad annunciarlo il sindaco di Pontecagnano Faiano, Giuseppe Lanzara, dopo i cori razzisti indirizzati al difensore azzurro durante il match del 26 dicembre fra Inter e Napoli. 

Un gesto significativo, ancor di più se si considera la fede calcistica del primo cittadino, da sempre interista ed iscritto da anni al locale Inter Club. 

«Mi appellerò all'articolo 2 dello statuto comunale - spiega Lanzara - nel quale si sottolinea che il Comune di Pontecagnano Faiano si ispira ai principi contenuti nella Carta Europea dei diritti dell’Uomo nella Città, in materia di diritti e libertà individuali, collettive e delle minoranze. Proprio in nome di tali principi di fratellanza proporrò al consiglio comunale di conferire la cittadinanza onoraria al giocatore. Pontecagnano Faiano non è una città razzista». 

«Nei prossimi giorni - aggiunge il sindaco - invierò una lettera agli istituti comprensivi del territorio per coinvolgere i ragazzi nella mia iniziativa. Spero che Koulibaly possa recarsi presto presso il nostro Comune per stringere questo patto di fratellanza». 
Venerdì 28 Dicembre 2018, 20:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP