Il matrimonio vip blocca il lungomare di Tortoreto: 650 invitati, cavalli bianchi e cocchiere in alta uniforme

Nozze vip con 650 invitati, ingorghi sul lungomare per il matrimonio da sogno
Nozze vip con 650 invitati, ingorghi sul lungomare per il matrimonio da sogno
di Alberico Maccioni
Lunedì 5 Settembre 2022, 08:54 - Ultimo agg. 6 Settembre, 16:20
3 Minuti di Lettura

TORTORETO Fiori d'arancio con evento mondano sul lungomare di Tortoreto. Un matrimonio di quelli che si raccontano e restano nei sogni di tanti giovani. Nella cerimonia civile, officiata dal sindaco Domenico Piccioni, si sono uniti per la vita Giuseppe Di Giminiani, noto imprenditore di Corropoli e fondatore dell'Istituto aeronautico Locatelli, e la professoressa e dirigente dello stesso istituto, Miriam Persico.

Perugia, lo sposo fugge il giorno prima delle nozze: «Non sono pronto»

La location era divisa tra la spiaggia, dove il rito si è tenuto, e i saloni della festa, dove i 650 invitati hanno partecipato al conviviale in un noto locale del lungomare. Le nozze hanno radunato una grande folla di residenti, curiosi e turisti ancora in riviera e ha rappresentato un momento di bellezza per l'intera cittadina.
Sullo sfondo un calesse trainato da due cavalli bianchi e governato da un cocchiere in alta uniforme, tutta la location addobbata da rose e fiori di particolare bellezza, panorami mozzafiato che hanno fatto da contorno al fiabesco evento con fuochi d'artificio a coronamento della serata.

 

Charlene di Monaco torna in pubblico, la principessa partecipa al picnic insieme ad Alberto

La sposa su una carrozza

La parte più scenografica che ha attirato l'attenzione degli astanti e bloccato il lungomare Sirena, ha visto l'arrivo della sposa con una carrozza tutta addobbata di fiori, accompagnata da tre damigelle d'onore che l'hanno scortata fino al bagnasciuga dove era allestita la postazione per la celebrazione del rito. Il sindaco Piccioni ha, dapprima, proceduto alla lettura degli articoli del codice civile e poi, adempiuta la parte burocratica, ha preso spunto da un romanzo di Massimo Bisotti La Luna Blu e ha declamato alcuni passaggi augurali per la coppia tra cui: «D'improvviso ne incontri una che stravolge il senso del tuo percorso per sempre, mobilita inevitabilmente le vecchie prospettive territoriali e oserei dire anche l'origine del tuo cielo, la direzione dei tuoi occhi». La festa si è snodata fino alle prime luci dell'alba con musica e banchetto nunziale. Ieri a Tortoreto non si parlava d'altro. Con qualche strascico sui social dove sono comparsi post (poi rimossi) su traffico e sosta.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA