Arriva il supplì alla Nutella: la dolce innovazione per i palati più golosi

I supplì sono proposti in 5 versioni tutto l'anno: classico, ragù, amatriciana, funghi e piselli, cacio e pepe

Domenica 17 Ottobre 2021
Nella Capitale arriva una dolce novità: il supplì alla Nutella

Per i palati più golosi, arriva il supplì alla Nutella. Dopo la rivoluzione con l'anti-supplì creata dallo chef Luca Pezzetta, con un proposta dolce fatta da gianduia e nocciole, è in arrivo nella Capitale un'assoluta novità.

Continua a Roma la sperimentazione e l'innovazione del supplì, il prodotto tipico della città e iconico cibo della tradizione romana. 

A proporre la novità, e tra i primi a realizzarlo, è la «Casa del Supplì», storico punto vendita capitolino che produce circa 6-7 mila supplì al giorno in maniera espressa e in varie tipologie gourmet. I supplì sono proposti in 5 versioni tutto l'anno (classico, ragù, amatriciana, funghi e piselli, cacio e pepe), senza dimenticare le ricette stagionali.

«L'idea di un supplì alla Nutella- afferma Antonio Paduano, responsabile della ricerca e sviluppo de La Casa del Supplì- è anche quello di avvicinare i bambini e i più giovani ad apprezzare uno dei prodotti icona della città, preferendolo magari ai cibo del fast-food».

A Roma «La Casa del Supplì», nata nel 1979 a Trastevere, è gestita attualmente da Venanzo Sisini (responsabile della produzione), Antonio Paduano (ricerca e sviluppo) e Vincenzo Bonanno (panificazione e pizza), conta altri due punti vendita nella zona Sud della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA